venerdì 16 febbraio 2018

Per il Raiano vittoria a tavolino con il Palombaro

Promozione B: 

Vittoria a tavolino e balzo in Classifica per i ragazzi di Antinucci.

RAIANO - Il Raiano vince a tavolino la gara di domenica scorsa contro il Palombaro, valida per l’ottava di ritorno del girone B del campionato di Promozione che era finita sul campo 3-3. A seguito della sostituzione effettuata dal Palombaro al 30′ del secondo tempo del calciatore Simone Consalvo con Franco Lebeau, il giudice sportivo ha rilevato che quest’ultimo non risulta tesserato alla data dell’11 febbraio. Per questa ragione è stata inflitta al Palombaro la sconfitta per 0-3. In classifica il Raiano guadagna 2 punti e si porta a quota 29 salendo dal terzultimo al quartultimo posto insieme a Passo Cordone e Fossacesia mentre il Palombaro scende a 11 punti con un ritardo dalla penultima posizione ora di 13 lunghezze. Nel dettaglio la Classifica aggiornata. 

Classifica
Il Delfino Flacco Porto 51
Val Di Sangro 48
Casalbordino 46
Ortona Calcio 45
Real Treciminiere 38
Bucchianico Calcio 36
Sulmona Calcio 36
Villa 2015 34
Piazzano 33
Casolana 33
Fater Angelini Abruzzo 32
Castiglione Val Fino 30
Raiano 29
Passo Cordone 29
Fossacesia 29
Virtus Pratola Calcio 28
Sportland F. C. Celano 24
Palombaro Calcio 1975 11

(Domenico Verlingieri).

lunedì 12 febbraio 2018

Pretoro-Bugnara= 2-4.

1^ Categoria Girone C.

Successo esterno per i peligni che restano in piena lotta Play Off.

PRETORO - Il Bugnara espugna il difficile terreno del Pretoro, consolida la quarta posizione in graduatoria generale e resta in piena zona Play Off, . 
Cronaca. Ospiti in vantaggio al 22' con Capitan Leombruno (in foto) che, approfitta di una indecisione difensiva e fulmina Di Prinzio. Pareggio al 33' del Pretoro con Torto con una conclusione centrale. Al 36' viene annullata una rete, apparsa regolare, a Forcucci e sul capovolgimento di fronte Di Carlo (subentrato a Casasanta infortunato) commette una fallo da rigore che Di Fulvio realizza dopo la prima respinta dell esperto Molinaro. Il Bugnara prova e riequilibrare il match ma e' sfortunato sulle conclusioni di Crugnale, Coccovilli e Forcucci. La prima frazione di gioco termina con i chietini in vantaggio per 2-1. 
2° Tempo. Nella ripresa la pressione dei peligni, grazie anche all' ingresso di Paolucci e Traficante, si concretizza con il pari sforbiciata di Crugnale (27' st) ed alle reti del sorpasso di Coccovilli (31' st) e Paolucci (42' st) che si scambiano il favore dell' assist in una gara che va in archivio col successo per 2-4 per i ragazzi di Casanova.

Pretoro: Di Prinzio, Di Sipio, Di Federico, Rosica, di Sipio A., Di Pietro, Torto, Mucci, pantalone, Di Fulvio, Pellegrini. 
A disposizione: Colasante, Parentem, Resta, Ciavalinim Corvo, Parlante, Tilli.
All. Mancini.

Fed. Bugnara: Molinaro, Lo Stracco Fl., Marinucci, Di Camillo (Traficante), Casasanta (Di Carlo poi Paolucci), Di Nardo, Leombruno, Sulli, Forcucci (Gargaro), Crugnale (Lo Stracco L.), Coccovilli.
A diosposizione:
All. Casanova

Arbitro: Odoardi di Chieti.

Marcatori: 22' pt Leombruno, 33' pt Torto, 37' pt di Fulvio, 27' st Crugnale, 31' st Coccovilli, 42' st Paolucci

Note. Gara combattuta, buona la cornice di pubblico.

Morronese-Scafa= 2-3 (video).

Eccellenza: 25^ Giornata

Risultati.
ACQUA E SAPONE–PENNE= 0-1   13’st Cacciatore
CHIETI–SAN SALVO= 3-1   22’pt Costantini (Chieti), 9’st Caprarola (S), 40’st Catalli su rigore (C), 47’st Simonetti (C)
CUPELLO–AMITERNINA= 2-0   11’pt su rigore e 16’st Pendenza
MARTINSICURO–CAPISTRELLO= 4-2   3’pt Ferretti (M), 45’pt Leccese (C), 7’st Maio (Martinsicuro), 17’st Paris su rigore (C), 36’st Maio (M), 42’st Di Giorgio (M)
MONTORIO 88–R.C. ANGOLANA= 2-1   11’pt Legnini (A), 30’pt Corbo (M), 11’st Lombardi (M)
PATERNO–RIVER CHIETI 65= 4-1   4’pt Giglio (P), 30’pt Franchi (P), 37’pt Lepre su rigore (P), 42’pt rig. Antignani (R), 39’st Lepre (P)
REAL GIULIANOVA–MIGLIANICO= 1-0
13’pt Vitelli
SAMBUCETO-ALBA ADRIATICA= 0-1   5’st Casimirri
TORRESE–SPOLTORE= 1-2   10’pt Carosone (T), 14’pt Di Camillo su rigore (S), 18’st Sanchez (S)

Classifica
REAL GIULIANOVA 56
MARTINSICURO 49
CHIETI 48
PATERNO 47
SPOLTORE 42
CAPISTRELLO 37
TORRESE 37
ALBA ADRIATICA 36
R.C. ANGOLANA 35
SAMBUCETO 35
ACQUA E SAPONE 32
PENNE 31
CUPELLO 28
MONTORIO 88 25
AMITERNINA 22
RIVER CHIETI 65 20
MIGLIANICO 17

Popoli-Villamagna= 4-0 (video)

domenica 11 febbraio 2018

Recanatese-Nerostellati= 2-0.

Serie D Girone F

La Recanatese supera col classico 2-0 i Nerostellati.
Tratto da http://www.recanatese.it/

RECANATESE: Piangerelli, Candolfi (44’st Rinaldi), Colonna, Lunardini, Nodari, Falco, Pera, Marchetti, Falomi (46’st Monachesi), Olivieri (15′ Giaccaglia), Guida (33’st Gigli).
A disposizione: Stefanelli, Perini, Gambacorta, Rapagnani, Candidi.
Allenatore:Marco Alessandrini

NEROSTELLATI:Parente, Pupinski, Bitsindou, Di Ciccio, Hazurov (16’st Bruni), Gasparotto (30’st Vitone), Iacobucci (20’st Masiero), Giallonardo(30’st Moscone), Pacella (48’st Verrocchi), Kone, Puglielli.
A disposizione:Di Cicco, Tarantino, Muca, Liberto.
Allenatore:Aldo Di Corcia

ARBITRO ED ASSISTENTI: Silvera (Valdarno); Pizzoni (Frattamaggiore), Portella (Frattamaggiore)

MARCATORI:14’st Pera, 45’st Falomi

NOTE: AMMONIZIONI: Bitsindou, Falco, Masiero, Pacella, Falomi, CORNER:8-3; MINUTI DI RECUPERO: 2’+4′

CRONACA 1° TEMPO
2'-Rigore per la Recanatese conquistato da Candolfi, Pera dagli undici metri si fa ipnotizzare da Parente che respinge. Grande chance per i gialloossi per passare in vantaggio
5'-Marchetti mette in area un pallone che poteva rivelarsi insidioso, Pera non arriva all’impatto con il pallone per pochissimo
15'-Olivieri costretto ad uscire per infornunio, al suo posto entra Giaccaglia
18'-Cross di Candolfi dalla destra, stacca Pera che mette sopra la traversa
20'-Pera mette un pallone invitante per Giaccaglia che davanti a Parente mette al lato
25'-Su respinta del portiere la palla arriva a Giaccaglia che anziché tentare il pallonetto prova a sorprendere il portiere con una conclusione che si rivela troppo debole
31'-Bella conclusione di Guida dal limite, il tiro a giro sfiora il bersaglio
40'-Deviazione al volo di Giaccaglia su corner di Marchetti, miracoleggia Parente che alza in corner
41'-incredibile occasione della Recanatese che in mischia non riesce a segnare prima con Falomi, Parente respinge la sfera arriva Giaccaglia che da due passi non trova lo specchio della porta
43'-forcing giallorosso con Pera che evita un avversario in area ma il suo diagonale rasoterra viene bloccato da Parente finora in assoluto il migliore dei 22 in campo
47'-Fine primo tempo

CRONACA 2° TEMPO
1'-Occasionissima per i Nerostellati con Kone ma Piangerelli respinge di piede la conclusione dell’attaccante ospite. Brivido per la Recanatese
4'-Assist morbido di Giaccaglia per Pera che colpisce al volo di sinistro, la palla colpisce un avversario
4'-Ancora Pera protagonista, questa volta conclude di destro in area dopo aver evitato un difensore ospite, la palla passa vicinissima al secondo palo
14'-Pera porta in vantaggio la Recanatese! Cross di Candolfi, Pera vince un contrasto con un difensore dei Nerostellati e di sinistro batte Parente dalla breve distanza (in foto)
15'-Recanatese ancora pericolosa con Falomi che entra in area ma il suo diagonale viene respinto da Parente
18'-Clamoroso palo di Candolfi che arresta di destro e di sinistro centra il pieno il palo alla sinistra di Parente che era nettamente battuto. Ottima prestazione del terzino della Recanatese
32'-Attimi di paura per Falco che resta a terra dopo uno scontro aero fortuito con Nodari. Il capitano giallorosso si rialza e riceve le cure dei sanitari a bordo campo
35'-Falco da centrocampo trova Pera, ottimo stop e conclusione che trova la pronta risposta di Parente
36'-Pacella ci prova da fuori area, Piangerelli è pronto e blocca in due tempi una conclusione che poteva essere velenosa
45'-Falomi vola in contropiede ed in diagonale di desto batte Parente
49'-Finale Recanatese-Nerostellati= 2-0

Recanatese-Nerostellati= 2-0

POPOLI-VILLAMAGNA= 4-0.

1^ CATEGORIA C: 

POKER DEI BIANCAZZURRI AL SETTIMO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO

POPOLI – Largo successo del Popoli che supera il Villamagna con un perentorio 4-0. Il poker d’autore calato dai padroni di casa ridimensiona la formazione chietina, giunta al comunale di Popoli con un biglietto da visita di 5 vittorie consecutive che l’avevano lanciata in zona play-off. Sin dall’avvio i popolesi fanno capire le loro intenzioni e superato il quarto d’ora il punteggio si sblocca grazie a Santoro, abile a trovare lo spazio e il tempo giusti per la giocata dell’1-0 a tinte biancazzurre. Il Popoli tiene il pallino del gioco e al 26’ è il gioiello di Di Cola a regalare il raddoppio alla squadra di D’Ortenzio (perfetto il calcio di punizione che non lascia scampo a Rosica). In avvio di ripresa il Popoli cerca la terza rete con Federico Di Toro, abile a correggere in rete la conclusione di Del Conte ma pescato in fuorigioco dal direttore di gara. Per il tris c’è poco da attendere perché al 61’ Federico Di Toro confeziona l’assist che mette Del Conte sulla strada del suo undicesimo gol in campionato. Gara in discesa per i popolesi che non rinunciano ad attaccare e appena 4’ dopo piove sul bagnato per il Villamagna con l’autorete di Derelitto che porta il punteggio sul 4-0. Nel finale squillo del Villamagna con un calcio di punizione del capitano Luca Di Meo che trova la pronta risposta di Iannessa. Una vittoria meritata per il Popoli, chiamato adesso a fare il pieno di punti in questo doppio turno casalingo che si completerà domenica prossima quando al comunale arriverà il Roseto.

POPOLI: Iannessa, Papallo (79’ Salvati), Di Carlo M. (65’ Antonucci), Di Toro G., D’Orazio, Bernabeo (74’ Di Carlo V.), Di Toro F. (74’ Rosini), Di Cola, Del Conte, Santoro (65’ Smarrella), Tavani.
A disposizione: Forcucci, Rossi.
Allenatore: D’Ortenzio.

VILLAMAGNA: Rosica, Anzellotti (48’ Clivio), D’Onofrio G., Di Meo M. (77’ Parlante), Pepe, Rutolo, Pipino (48’ Derelitto), Ferrara, Liberati, Di Meo L., Marullo.
A disposizione: Bongrazio, D’Onofrio M., Aurora, Perrucci.
Allenatore: Baldassarre.

ARBITRO: Di Michele Jacopo (Chieti)

MARCATORI: 16’ Santoro, 26’ Di Cola, 57’ Del Conte, 61’ autorete Derelitto.

RECUPERO: 0’pt, 3’st.

NOTE: Giornata soleggiata e discreta cornice di pubblico.

Giulio Misticone

Morronese-Scafa= 2-3

1^ CATEGORIA C. 

LA MORRONESE SPRECA TUTTO: IN VANTAGGIO 2-0, POI LO SCAFA RIMONTA E VINCE 2-3

BAGNATURO (PRATOLA PELIGNA) – Lo Scafa espugna il campo di Bagnaturo consolidando il primato al cospetto di una Morronese che era partita bene portandosi sul doppio vantaggio ma poi ha dovuto soccombere alla capolista. I padroni di casa, senza Esposito per infortunio, vengono schierati con il 3-5-2 che si rivelerà produttivo all’inizio grazie ai due terminali offensivi Liberatore e Hallulli, bravi a colpire subito gli ospiti che sono privi dello squalificato Traorè ma in avanti possono contare sull’esperto Vettese. Al 3′, in seguito ad una punizione di Di Cristoforo, l’estremo difensore Orletti non valuta che dopo la sua uscita la porta rimane sguarnita tanto da consentire ad Hallulli di spedire facilmente in rete per l’1-0. Il raddoppio parte sempre da Di Cristoforo quando al quarto d’ora riesce a lanciare ottimamente Liberatore che entra in area e realizza il gol del 2-0. Al 22′ lo Scafa accorcia le distanze. Dopo un corner è vincente la conclusione di Barretta con la palla all’angoletto che Torre non riesce a prendere. Alla mezz’ora primo cambio forzato per la Morronese per l’infortunio di Colaprete, al suo posto Giallorenzo. Lo Scafa insegue il pari ed al 38′ colpisce il palo con una punizione dell’ex del Pratola Renzo De Melis e subito dopo prova a dar fastidio a Torre in seguito a due corner consecutivi. Il pareggio ospite arriva al 40′ con Vettese che in area controlla, si gira e con il sinistro trafigge Torre per il 2-2. Al 2′ di recupero ancora un legno per De Melis che, sempre su punizione, colpisce questa volta la traversa e sulla ribattuta Maurizio manda fuori. Nella ripresa la Morronese rientra in campo con Di Mascio al posto di Suwanen. Al 5′ dopo una rimessa laterale dello Scafa prova la rovesciata Troiano ma è più fortunata quella di Colalongo per il vantaggio della squadra di Roberto De Melis che all’7′ reclama un atterramento proprio del numero 8. Sul capovolgimento di fronte Leombruni in area prova a superare Orletti ma la palla finisce di poco fuori. Le iniziative dei padroni di casa si spengono qui al contrario degli ospiti che continuano ad insistere ed al 27′ colpiscono un altro palo con Vettese, sulla ribattuta Barretta spedisce alto e subito dopo costringe Torre alla parata. La Morronese si rivede con un colpo di testa alto di Liberatore. Negli ultimi dieci minuti prima del 90′ il portiere Torre viene impegnato in quattro circostanze dallo Scafa che riesce ad aggiudicarsi il match contro una Morronese che è stata incapace di gestire il risultato di 2-0.

MORRONESE: Torre, Valeri (31′ st Restaino), Pezzi, Suwanen (1′ st Di Mascio), Dante, Colaprete (28′ pt Giallorenzo), Di Bacco (17′ st Porretta), Di Cristoforo, Hallulli, Liberatore, Leombruni.
A disposizione Musella, Colella, Iannamorelli.
Allenatore Roberto Di Sante.

SCAFA: Orletti, Maurizio, D’Ambrosio, Masiello, Sciarretta, Troiano, Allegro (17′ st Barbacane), Colalongo (45′ st Lecini), Vettese, De Melis, Barretta (30′ st Fontana).
A disposizione Visconti, Paolini, Di Renzo, Basile.
Allenatore Roberto De Melis.

Arbitro: Valerio Di Cola (Avezzano).

Marcatori: 3′ pt Hallulli (M), 15′ pt Liberatore (M), 22′ pt Barretta (S), 40′ pt Vettese (S), 5′ st Colalongo (S).

Domenico Verlingieri

Terza Categoria girone B; 13^ giornata

L'AURORA TORNA A VINCERE DOPO TRE MESI. LA FERROVIARIA CADE IN CASA MENTRE IL GORIANO STRAPAZZA IL CERCHIO

Risultati.
Aurora Sulmona-Villavallelonga= 2-0 (giocata sabato)
Ferroviaria Sulmona-Forme= 1-2
Goriano Sicoli-Cerchio= 7-2
Nova 2017-United Capistrello= 0-1
Sporting Guido Liberati-Marsicana= 2-6
Massa D'Albe-Aielli rinviata

CLASSIFICA
Marsicana 36
Cerchio 28
Goriano Sicoli 24
Aielli 22
Forme 19
Villavallelonga 17
United Capistrello 15
Sporting Guido Liberati 12
Aurora Sulmona 11
Nova 10
Massa D'Albe 10
Ferroviaria Sulmona 5

Terza Categoria girone A; 13^ giornata

IL CAMPO DI GIOVE CALA IL POKER A MONTICCHIO. LA VIRTUS REGOLA 3-0 IL CANSANO

Risultati
Ocre-Valle Del Tirino= 1-4 (giocata sabato)
Monticchio 88-Campo di Giove= 1-4
Vestina San Demetrio-Arischia= 0-0
Virtus Barisciano-Cansano= 3-0

CLASSIFICA
Virtus Barisciano 27
Arischia 24
Valle Del Tirino 23
Ocre 16
Roccacasale 13
Vestina San Demetrio 12
Bazzano 11
Cansano 8
Campo di Giove 7
Monticchio 5

Seconda Categoria girone B; 17^ giornata

PAREGGIO PIROTECNICO TRA CAPESTRANO E OVIDIANA. POKERISSIMO DEL MARRUVIUM

Risultati
Canistro-Deportivo Luco= 1-1
Capestrano-Ovidiana= 3-3
Cese-Collarmele= 2-1
Lo Schioppo-Atletico Civitella Roveto= 1-1
Marruvium-San Giuseppe di Caruscino= 5-1
Plus Ultra-Ortigia= 1-0

CLASSIFICA
Atletico Civitella 41
Marruvium 33
Lo Schioppo 31
Ovidiana 29
Plus Ultra 29
Deportivo Luco 26
Canistro 25
Cese 15
San Giuseppe di Caruscino 15
Ortigia 14
Capestrano 11
Castronovo 11
Collarmele 8

Sulmona-Fater Pescara= 3-0

Promozione Girone B.

I biancorossi proseguono la marcia verso i Play Off

SULMONA. Trascinato da una doppietta di Aquilio (in foto), il Sulmona regola facilmente la Fater Angelini e dà continuità al successo di Ortona. Gara subito in discesa per i peligni grazie al gol lampo di Gizzi sugli sviluppi di uno schema su punizione, raddoppio di Aquilio al 24' che chiude virtualmente la gara. Lo stesso Aquilio ad inizio ripresa finalizza un'ottima giocata di Federico e batte in uscita Bartoletti per il 3 a 0 che mette in cassaforte un successo ampiamente meritato. (Luca Di Ianni)

Il tabellino del match.

SULMONA: Di Censo, Trozzo, Federico (37' st Parao), Lorenzetti, Di Bacco, Valente, Del Conte (17' st Ponticelli), Ranauro (34' st Safon), Aquilio (32' st Coletti), Gizzi, Pizzola (21'st Palombizio).
A disposizione: Meo, Moroni.
Allenatore: Di Felice

FATER ANGELINI: Bartoletti, Storsillo, Federici (1' st Puce), Ciccocioppo, Ciancetta (30' st Tropeano), Carletti, Di Giorgio, Simeone, Cipollone (1' st De Simone), Faieta, Santozzi (36' st Nakoulma),
A disposizione: Fontana.
Allenatore: Macerata

ARBITRO: Fantozzi di Avezzano

RETI: 6' pt Gizzi, 24' pt e 2' st Aquilio

NOTE: Ammoniti Storsillo e Puce

Serie D Girone F: 23ª Giornata

Partite del 11/02/18 (6ª giornata del girone di ritorno)

Risultati
Avezzano-Sangiustese= 0-0
Campobasso-Olymp. Agnonese=
Castelfidardo-Francavilla 1927= 2-2
L'Aquila-Fabriano Cerreto= 4-0
Matelica-Vis Pesaro= 1-2
Pineto-Jesina= 2-1
Recanatese-Nerostellati= 2-0
San Marino-Monticelli= 0-0
Vastese-S. Nicolo'= 2-3

Classifica.
MATELICA 54
VIS PESARO 50
VASTESE 1902 40
AVEZZANO 39
CASTELFIDARDO 38
L'AQUILA 37
SAN MARINO 35
SANGIUSTESE 34
FRANCAVILLA CALCIO 1927 34
PINETO 33
CAMPOBASSO 32
JESINA 25
SAN NICOLÒ 22
O. AGNONESE 22
RECANATESE 21
FABRIANO CERRETO 17
MONTICELLI 15
USD NEROSTELLATI 1910 8

Promozione Girone B: 25^ Giornata

Risultati.
Fossacesia-Casalbordino= 0-3
Bucchianico-Calcio Casolana= 0-2
Sulmona Calcio-Fater Angelini Abruzzo= 3-0
Il Delfino Flacco Porto-Ortona Calcio= 2-1
Palombaro Calcio 1975-Raiano= 3-3
Piazzano-Real Treciminiere= 1-2
Passo Cordone-Val Di Sangro = 2-0
Sportland F. C. Celano-Villa 2015= 1-3
Castiglione Val Fino-Virtus Pratola Calcio= 0-1

Classifica
Il Delfino Flacco Porto 51
Val Di Sangro 48
Casalbordino 46
Ortona Calcio 45
Real Treciminiere 38
Bucchianico Calcio 36
Sulmona Calcio 36
Villa 2015 34
Piazzano 33
Casolana 33
Fater Angelini Abruzzo 32
Castiglione Val Fino 30
Passo Cordone 29
Fossacesia 29
Virtus Pratola Calcio 28
Raiano 27
Sportland F. C. Celano 24
Palombaro Calcio 1975 12

1^ Categoria Girone C: 20^ Giornata

Risultati.
Pescina Calcio 1950-Alanno= 0-2
Pretoro Calcio-Federlibertas Bugnara= 2-4
S. Pelino-Giuliano Teatino 1947= 2-1
Roseto 1920-Manoppello Arabona= 0-2
Cugnoli-Pacentro Calcio = 3-0
Cepagatti-S. Anna=  0-2
Polisportiva Morronese-Scafa Cast 2017= 2-3
Popoli Calcio-Villamagna= 4-0

Classifica
Scafa Cast 2017 52
S. Anna 46
Cugnoli 37
Federlibertas Bugnara 35
Villamagna 32
Alanno 34
Pacentro Calcio 30
Giuliano Teatino 1947 29
Cepagatti 28
Popoli Calcio 30
Manoppello Arabona 30
Pretoro Calcio 20
S. Pelino 20
Polisportiva Morronese 13
Roseto 1920 10
Pescina Calcio 1950 4

lunedì 5 febbraio 2018

Sulmona, è l'ora della verità

TRE GARE PER DARE CONTINUITA' ALLA VITTORIA DI ORTONA 

Il Sulmona torna a correre, e prende la rincorsa da Ortona per poter raggiungere il traguardo play off. Ai peligni è bastata la rete di Pizzola, al quarto centro stagionale, per violare il Comunale di Ortona. Campo ostico, dove solo la capolista Delfino Flacco Porto è stata in grado di uscire con i tre punti questa stagione. Ora testa a tre gare che accompagneranno i biancorossi allo scontro diretto contro il Casalbordino: Fater Angelini Abruzzo, Casolana e Real Treciminiere. Gli uomini di Candido Di Felice non possono più sbagliare un colpo, perché la corsa è serrata, e non è più consentito accumulare ritardi. Tre vittorie, due pareggi e due sconfitte nel girone di ritorno per i sulmonesi. Cammino a singhiozzo e trend che va assolutamente migliorato per ambire alle zone nobili della classifica. A Di Censo il compito di tenere chiusa la porta, a Valente quello di condurre la squadra; a Palombizio e Gizzi (in foto) l’incarico di trascinare a suon di gol gli ovidiani verso gli spareggi. Quello che conta in questo momento della stagione è correre e non voltarsi indietro.

Raiano e Virtus, si salvi chi può !

CALENDARIO IDENTICO PER LE DUE PELIGNE. DECISIVE LE PROSSIME CINQUE GARE

Si salvi chi può, e Raiano e Virtus Pratola possono eccome. I rossoblù vengono da due gare strepitose al Cipriani. Nella prima hanno rallentato l’Ortona, mentre domenica  il Delfino Flacco Porto capolista ha dovuto addirittura abdicare sotto i colpi di Di Mascio (in foto) e Mascioli. Quattro punti preziosi in vista di cinque scontri diretti in cui sarà vietato sbagliare: Palombaro, Castiglione Val Fino, Passo Cordone, Sportland Celano e Fossacesia. I peligni praticamente si giocheranno la permanenza in Promozione nei prossimi trentacinque giorni e una serie di risultati positivi permetterebbe ai raianesi di giocare l’ultima parte di stagione senza dover fare calcoli. Bisogna necessariamente migliorare lo score esterno. Nove punti in dodici gare lontano dalle mura amiche sono pochi, e bisognerà fare punti pesanti nelle trasferte di Palombaro, Cepagatti e Fossacesia. Discorso simile per la Virtus Pratola, che incrocerà sul suo cammino quattro delle cinque squadre che affronterà anche il Raiano: Castiglione Val Fino, Passo Cordone, Sportland Celano e Fossacesia. I pratolani non vincono proprio dal derby contro i raianesi (2-1) e nell’ultimo turno non sono andati oltre il pari contro il Palombaro. Pratolani che, al contrario del Raiano, viaggiano a ritmi leggermente più alti in trasferta (11 punti in 12 gare). Sarà necessario fare fortino all’Ezio Ricci, dove i biancorossi hanno raccolto appena 14 punti (quarta peggiore squadra per rendimento interno). Una mano a Raiano e Virtus potrebbe arrivare direttamente da Sulmona. Entrambe le compagini dovranno giocare contro gli ovidiani (31^ giornata Sulmona-Virtus Pratola e 32^ giornata Raiano-Sulmona), e se i giochi per la corsa play off saranno già decisi, la banda di Di Felice potrebbe tranquillamente cedere il passo per permettere alle due realtà locali di salvarsi. La corsa salvezza entra nel vivo, e Raiano e Virtus sono pronte a mettere il turbo.

Fed, Bugnara-Cugnoli= 3-4

Prima Categoria Girone C.

Sconfitta interna per la Federlibertas Bugnara.

BUGNARA - Il Cugnoli espugna il Comunale di Bugnara con un pirotecnico 4-3 e scavalca i peligni in graduatoria generale. I pescaresi chiudono la prima frazione avanti per 3-1. 
Le reti. Vantaggio ospite con Blasioli e pronto pareggio di Paolucci. Blasioli riporta in vantaggio il Cugnoli e Di Zacomo realizza la terza rete con la quale si chiude la prima frazione di gioco.
Nella ripresa sale in cattedra la punta locale Ezio Coccovilli (in foto) che con una pregevole doppietta riporta i suoi in parita'. Nel finale Andrea Sciarra realizza la rete da tre punti che chiude il match sul 4-3 per i pescaresi. Piuttosto incerta la direzione arbitrale del Sig. Zugaro de L'Aquila.

Il tabellino del match.

Fed. Bugnara: Molinaro, Di Carlo, Marinucci C. (Crugnale), Gargaro, Casasanta (Di Camillo M.), Di Nardo, Sulli, Leombruno, Paolucci, Traficante (D'Elia), Coccovilli.
A disposizione: Scelli, Forcucci, Lo Stracco Fl., Tottone
All. Casanova.

Cugnoli: Sartorelli, Di Donato, Di Zacomo, Sciarra G., Di Prancesco, Paolini, Florio, Sammaciccia, Blasioli, Sciarra N,, Masciovecchio G.
A disposizione: Lattanzio, Di Donato R., Di Domizio, Caroso, Sciarra A, Di Giovanni, Sciarra D.
All. Palli

Arbitro: Zugaro de L'Aquila

Marcatori: Blasioli (2), Paolucci, Di Zacomo, Coccovilli (2), Sciarra A.

Note. Espulsi D'Elia e Sammaciccia

domenica 4 febbraio 2018

Alanno-Morronese= 2-0

1^ Categoria Girone C

Con un goal per tempo l'Alanno liquida la Morronese

ALANNO - Vittoria interna per l'Alanno di Mister Odoardi (in foto) che supera col classico 2-0 una Morronese priva di Hallulli e Pezzi (squalificati); Liberatore, Di Mascio, Di Bacco e Restaino (indisponibili).
Cronaca. Vantaggio locale con un dubbio rigore concesso dalla Signorina Di Michele di Vasto per un contatto di Dante sulla punta Angelucci. Dal dischetto trasforma lo specialista Zazzara.
Nella ripresa la Morronese sfiora il pari con un colpo di testa di Suwanen (punizione dalla destra di Trovarelli) e nel momento migliore, subisce la rete del raddoppio con un tap-in di Corrado servito dalla sinistra dal solito Angelucci. La Morronese prova a rientrare in partita esponendosi ai contropiedi locali che mancano la terza rete grazie a due interventi miracolosi di Torre su Angelucci ed il millenial Di Girolamo. Migliori in campo: Angelucci (Alanno); Iannamorelli (Morronese).

Alanno: D'Orazio, Di Cesare, Properzio, Bedhzeti, De Dominicis, Costantini, Corrado, Varrasso, Di Girolamo, Zazzara, Angelucci.
A disposizione: Salci, Battistelli, Di Marco, Marsili, Girone, Marchionne, Marcucci.
All. Odoardi.

Morronese: Torre, Valeri, Trovarelli, Suwanen, Dante, Colaprete, Giallorenzo, Di Cristoforo, Smarrelli (37' pt Colella), Iannamorelli, Colabrese (35' st Porretta).
A disposizione: Musella, La Civita.
All. Di Sante.

Arbitro: Serena Di Michele di Vasto

Marcatori: 32' pt rig. Zazzara G. , 26' st Corrado

Note. Buona la cornice di pubblicoEspulso La Civita (Morronese) dalla panchina.

OVIDIANA-CESE= 2-0.

2^ CATEGORIA B

VENTRESCA-CARACCIA GOL PER LA VITTORIA CHE VALE IL QUARTO POSTO

GORIANO SICOLI – L’Ovidiana supera il Cese per 2-0 e sale al quarto posto in classifica, a -2 dalla seconda posizione. Una giornata fondamentale per la squadra di Cardilli che centra il settimo risultato utile consecutivo nella gara disputata sul sintetico di Goriano Sicoli. Prima del fischio d’inizio, così come avvenuto ovunque, è stata onorata la memoria dell’ex CT della nazionale Azeglio Vicini con un minuto di raccoglimento. I padroni di casa sono privi del bomber Romanelli. Negli ospiti si tratta della seconda gara per il neo tecnico Stefano Mazzei. Passano soltanto 4 minuti e già si registra il primo brivido quando Martini non riesce a spedire in rete una palla non presa dal portiere Imperatore. Dopo aver rischiato in questa circostanza, i biancorossi si mostrano decisi e determinati ed al quarto d’ora beneficiano di un rigore quando Mirko Cipollone ferma fallosamente in area Baccari. Alla battuta si porta lo stesso numero 6 ma il suo tiro centrale viene respinto da Maurizi. L’estremo difensore ospite è chiamato anche a respingere una successiva conclusione di Sclocchia. Sul capovolgimento di fronte c’è l’invito di Marco Bisegna per Secondo che spara alto. Il portiere del Cese Maurizi, bravo in precedenza a parare il rigore, commette un’incertezza al 17′ quando non riesce a trattenere un pallone che viene conquistato da Ventresca per l’1-0 dei padroni di casa. Tre minuti dopo l’Ovidiana perviene al raddoppio. Ventresca dalla destra manda in area dove colpisce Baccari ma il tocco vincente è di Caraccia per il 2-0 che si rivelerà decisivo per il successo finale. Mazzei procede subito ai primi due cambi facendo entrare nel giro di 7 minuti Catarinacci e Onofretti al posto di Ferretti e Marco Bisegna. Alla mezz’ora un diagonale di Ventresca viene respinto dal portiere e, sull’altro fronte, Imperatore ferma l’avanzata di Montaldi. Al 37′ l’estremo difensore peligno dice ancora no a Montaldi che ci riprova allo scadere con una conclusione di poco a lato. Per l’Ovidiana è stato importante assicurarsi subito il risultato in quanto nella ripresa esce fuori l’intraprendenza dei marsicani che al 6′ si portano al tiro con Di Girolamo ed al 21′ con Secondo ma il suo diagonale termina fuori. Di nuovo il Cese al 25′ con Onofretti ma para Imperatore. Al 37′ nell’Ovidiana è costretto ad uscire per infortunio Alessio Antonucci, rimasto in campo per ben 26 minuti dopo aver sostituito in precedenza Di Bacco. Al suo posto Calabrese. Negli ultimi minuti insistono ancora gli ospiti che ci provano con Montaldi e Mario Bisegna ma il match finisce con una conclusione di Gaetano Caraccia, felice per il suo primo gol in biancorosso che è servito a mettere il sigillo per il definitivo 2-0.

OVIDIANA: Imperatore, Sclocchia, La Vella, Lucci, Pagliaroli (15′ st Gasbarro), Baccari (22′ st Grandis), Ventresca, Di Bacco (11′ st Antonucci e al 37′ st Calabrese), Caraccia, Cotognini, Pallozzi. A disposizione Valenza.
Allenatore Pietro Cardilli.

CESE: Maurizi, Ruscitti, Cipollone M. (26′ st Tiberti), Ferretti (20′ pt Catarinacci), Bisegna Mario, Cipollone A., Secondo, Bisegna Marco (27′ pt Onofretti), Montaldi, Di Girolamo, Martini (37′ st Mastroddi).
Allenatore Stefano Mazzei.

Arbitro: Alessio Di Santo (Sulmona).

Marcatori: 17′ pt Ventresca, 20′ pt Caraccia.

Domenico Verlingieri

Virtus Pratola-Palombaro= 1-1

Promozione Girone B.

Pareggio interno per la Virtus Pratola.

PRATOLA PELIGNA. La Virtus Pratola non riesce ad aver la meglio del fanalino di coda Palombaro e deve accontentarsi solo di un pareggio. Gli uomini di Colella sprecano così una ghiotta occasione per migliorare la propria classifica. Vantaggio pratolano a pochi minuti dal termine con il solito Vitone (in foto), ma un minuto dopo il Palombaro trova il punto di un pareggio insperato con Malandra. I teatini restano ultimissimi e distanziati in classifica, mentre la Virtus dovrà lottare ancora molto per tirarsi fuori dai guai. (Luca Di Ianni).

VIRTUS PRATOLA: Petrucci, Iacovone, Passalacqua, Tosti, Campanella, Franceschini, Scelli, Villani, Haxhillari, Rufo, Vitone.
A disposizione: Santilli, Lozzi, Saccoccia, Ciccozzi, Crecchia, Donadei.
Allenatore: Colella

PALOMBARO: Prosini, Travaglini, Rapa, Giangiulio, Marcovicchio, Mascilongo, Consalvo, Solari, Malandra, Giangiulio L., Di Vito.
A disposizione: Cipolla, Di Natale, Peralta, Di Simone, Trisi, Lebeau.
Allenatore: Giandonato

ARBITRO: Leone di Avezzano

RETI: 41'st Vitone, 42'st Malandra

Raiano-Il Delfino PE= 2-1

Promozione Girone B.

I rossoblu battono la capolista.

RAIANO. L'impresa della giornata la compie senza dubbio il Raiano di Marco Antinucci che batte la capolista Delfino Flacco Porto per due reti ad una. Seconda sconfitta stagionale per gli adriatici, ma il merito è tutto del Raiano che ha disputato forse la migliore partita stagionale. Le tre reti tutte nel primo tempo: vantaggio raianese grazie ad un gol di Di Mascio, pari ospite con Saltarin, ma poco dopo Mascioli (in foto) riporta avanti i rossoblu di casa per quel vantaggio di misura che non cambierà fino al termine del confronto.

RAIANO: Addario, Toracchio, Postiglione, Tiberi, Nuri, Murazzo, Ciampoli, Di Mascio, Mascioli, Saponaro, Cisse.
A disposizione: Vestini, Ginnetti, Tiberi, Camarra, Pinto, Zitella, Trinetti.
Allenatore: Antinucci

IL DELFINO PE: Falso, Terzini, Rucci, Ligocki, Saltarin, Pesce, Carpegna, Mastropietro, Sichetti, Di Felice, Perilli.
A disposizione: Chiavaroli, Carota, De Leonardis, Di Giandomenico, Tine Mori, Tocco, D'Alessandro.
Allenatore: Bonati

ARBITRO: Tappeiner di Merano

RETI: 15' pt Di Mascio, 30' pt Saltarin, 39' pt Mascioli

Luca Di Ianni

Terza Categoria girone B: 12^ giornata

CADE LA FERROVIARIA CONTRO IL CERCHIO. GORIANO, SOLO UN PARI AD AIELLI

Risultati.
Aielli 2015-Goriano Sicoli 1-1
Cerchio-Ferroviaria Sulmona 3-1
Forme-Sporting Liberati 1-2
Marsicana-Nova 2017 7-0
Villavallelonga-Massa D'Albe*
United Capistrello-Aurora Sulmona*

CLASSIFICA
Marsicana 33
Cerchio 28
Aielli 22
Goriano Sicoli 21
Villavallelonga 17
Forme 16
United Capistrello 12
Sporting Liberati 12
Nova 2017 10
Massa D'Albe 10
Aurora Sulmona 8
Ferroviaria Sulmona 8

*Da disputarsi

Terza Categoria girone A, 12^ giornata

AL ROCCACASALE IL DERBY PELIGNO: 4-1 AL CANSANO

Risultati.
Bazzano-Ocre= 1-2 (giocata sabato)
Roccacasale-Cansano= 4-1
Valle del Tirino-Monticchio 88= 2-1
Vestina San Demetrio-Virtus Barisciano= 1-2

CLASSIFICA
Virtus Barisciano 24
Arischia 23
Valle del Tirino 20
Ocre 16
Roccacasale 13
Vestina San Demetrio 11
Bazzano 11
Cansano 8
Monticchio 5
Campo di Giove 4

Seconda Categoria; girone B 16^ giornata

L'OVIDIANA BATTE IL CESE SUL SINTETICO DI GORIANO E VOLA AL QUARTO POSTO

Risultati.
Atletico Civitella-Plus Ultra= 3-1
Collarmele-Canistro= 0-6
Deportivo Luco-Castronovo= 4-0
Ortigia-Marruvium= 1-3
Ovidiana-Cese0 2-0
San Giuseppe di Caruscino-Capestrano= 5-1

CLASSIFICA
Atletico Civitella 40
Lo Schioppo 30
Marruvium 30
Ovidiana 28
Plus Ultra 26
Deportivo Luco 25
Canistro 24
San Giuseppe di Caruscino 15
Ortigia 14
Cese 12
Castronovo 11
Capestrano 10
Collarmele 8

1^ Categoria Girone C: 19^ Giornata

Risultati.
Alanno-Polisportiva Morronese= 2-0
Federlibertas Bugnara-Cugnoli= 3-4
Giuliano Teatino 1947-Pescina Calcio 1950= 3-0
Manoppello Arabona-Popoli Calcio= 1-1
Scafa Cast 2017-Pretoro Calcio= 2-0
Pacentro Calcio-Roseto 1920= 4-1
S. Anna-S. Pelino= 5-0
Villamagna-Cepagatti= 2-1

Classifica
Scafa Cast 2017 49
S. Anna 43
Cugnoli 34
Federlibertas Bugnara 32
Villamagna 32
Alanno 31
Pacentro Calcio 30
Giuliano Teatino 1947 29
Cepagatti 28
Popoli Calcio 27
Manoppello Arabona 27
Pretoro Calcio 20
S. Pelino  17
Polisportiva Morronese 13
Roseto 1920 10
Pescina Calcio 1950 4

Promozione Girone B: 24^ Giornata

Risultati.
CASALBORDINO–SPORTLAND CELANO= 1-1
CASOLANA–PIAZZANO= 2-1
FATER ANGELINI–BUCCHIANICO= 1-1
ORTONA–SULMONA= 0-1
RAIANO–IL DELFINO FLACCO PORTO= 2-1
REAL TRECIMINIERE–FOSSACESIA= 1-0
VAL DI SANGRO–CASTIGLIONE VALFINO= 4-0
VILLA 2015–PASSO CORDONE= 0-1
VIRTUS PRATOLA–PALOMBARO= 1-1

Classifica.
Il Delfino Flacco Porto 48
Val Di Sangro 48
Ortona Calcio 45
Casalbordino 43
Bucchianico Calcio 36
Real Treciminiere 35
Piazzano 33
Sulmona Calcio 33
Fater Angelini Abruzzo 32
Villa 2015 31
Casolana 30
Castiglione Val Fino 30
Fossacesia 29
Passo Cordone 26
Raiano 26
Virtus Pratola Calcio 25
Sportland F. C. Celano 24
Palombaro Calcio 1975 11

Eccellenza: 24^ Giornata

Risultati.
ALBA ADRIATICA–TORRESE= 2-2   2’pt Miani su rigore (A), 9’pt Torbidone (T), 14’pt Di Sante (A), 32’st Carosone (T)
AMITERNINA–ACQUA E SAPONE= 1-0   37’st Antenucci
CAPISTRELLO–CHIETI= 3-2   14’pt Margarita (Ch.), 42’pt Leccese (C), 5’st Paris (C), 11’st Catalli (Ch.), 40’st D’Eramo (C)
MIGLIANICO–MARTINSICURO= 0-0
PENNE–GIULIANOVA= 0-1   22’st Vitelli
R.C. ANGOLANA–CUPELLO= 1-1   30’pt Ruggieri (A), 3’st Ninte (C)
RIVER CHIETI 65–SAMBUCETO= 0-0
SAN SALVO–PATERNO= 0-0
SPOLTORE–MONTORIO 88= 4-1   18’pt Nardone (S), 28’pt Lombardi (M), 32’pt Morales (S), 19’st Sanchez (S), 46’st Sparvoli (S)

Classifica
REAL GIULIANOVA 53
MARTINSICURO 46
CHIETI 45
PATERNO44
SPOLTORE 39
CAPISTRELLO 37
TORRESE 37
R.C. ANGOLANA 35
SAMBUCETO 35
ALBA ADRIATICA 33
ACQUA E SAPONE 32
PENNE 28
CUPELLO 25
AMITERNINA 22
MONTORIO 88 22
RIVER CHIETI 65 20
MIGLIANICO 17
SAN SALVO 15

Nerostellati-Avezzano= 0-0

Serie D Girone F: 22^ Giornata

Risultati.
Fabriano Cerreto-Recanatese= 3-1
Francavilla 1927-Campobasso= 1-1
Jesina-Vastese= 2-0
Monticelli-Matelica= 1-1
Nerostellati-Avezzano= 0-0
Olymp. Agnonese-L'Aquila= 1-1
Sangiustese-San Marino= 1-2
S. Nicolo'-Castelfidardo= 0-1
Vis Pesaro-Pineto= 2-0

Classifica.
MATELICA 54
VIS PESARO 48
VASTESE 1902 40
CASTELFIDARDO 37
AVEZZANO 36
L'AQUILA 34
SAN MARINO 34
SANGIUSTESE 33
FRANCAVILLA CALCIO 1927 33
CAMPOBASSO 31
PINETO 30
JESINA 25
SAN NICOLÒ 22
O. AGNONESE 22
RECANATESE 18
FABRIANO CERRETO 17
MONTICELLI 14
USD NEROSTELLATI 1910 8

mercoledì 31 gennaio 2018

Bucchianico-Sulmona= 3-1 (video).

COMUNICATO UFFICIALE N°175– 2017/2018

Bando di ammissione al Corso per l’abilitazione ad “Allenatore di Portieri per Dilettanti e
Settore Giovanile” (d’ora innanzi solo Corso), che avrà luogo a Pescara dal 12/03/2018 al
14/04/2018.
1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C. indice e organizza il Corso sopra indicato.
2. Il Corso, riservato ai residenti della regione Abruzzo, si svolgerà a Pescara, in una sede che sarà
successivamente comunicata e avrà la durata di tre settimane (dal lunedì al giovedì dalle ore 17.30
alle 22.00), per un totale di 48 ore di lezione. Sarà strutturato in moduli di una settimana di lezione
intervallato da una settimana di sosta. Gli esami si terranno al termine del Corso in data da destinarsi.
Il Settore Tecnico potrà autorizzare, per ogni allievo, un numero di ore per assenze giustificate, pari
al 10% delle ore complessive di lezione, pena l’esclusione dagli esami finali. Casi straordinari
saranno esaminati direttamente dal Settore Tecnico che deciderà a suo insindacabile giudizio.
3. Il numero degli ammessi al Corso è stabilito in 40 allievi, oltre a 4 posti riservati a candidate in
graduatoria.
4. La F.I.G.C. si riserva la possibilità di ammettere al Corso, in sovrannumero, un candidato/a dalla
stessa indicato.
5. E’ fatta salva la possibilità per il Settore Tecnico di ammettere al Corso, in sovrannumero, allievi di
cittadinanza estera presentati alla F.I.G.C. dalla Federazione di appartenenza, nel rispetto di accordi
di collaborazione tecnica in essere. Alla fine del Corso gli allievi presentati da Federazioni estere che
siano stati abilitati “Allenatore di Portieri per Dilettanti e Settore Giovanile” saranno iscritti nell’albo
del Settore Tecnico.
6. E’ fatta salva la possibilità per il Settore Tecnico di ammettere direttamente al Corso, in
sovrannumero e nel limite massimo di due unità, soggetti con disabilità motoria.
La domanda, pervenuta direttamente o inviata tramite posta o corriere all’indirizzo riportato
sull’allegato A con specifico riferimento al presente articolo (barrare l’apposita casella), dovrà
essere anticipata per e-mail alla Sezione Medica del Settore Tecnico F.I.G.C.
(sezionemedica.cov@figc.it) allegando l’attestazione di riconoscimento della condizione di disabilità
da parte della Commissione ASL, nonché il certificato medico di idoneità all’attività sportiva non
agonistica.
7. E’ fatta salva la possibilità per il Settore Tecnico di ammettere al Corso, in sovrannumero, soggetti
che nella loro carriera di calciatori (nel ruolo specifico di portiere) abbiano partecipato ad almeno una
fase finale dei Campionati Europei o del Mondo per Nazionali A.
8. Il Settore Tecnico si riserva la possibilità di annullare il Corso se il numero degli allievi partecipanti risulterà inferiore a 25 unità. 
9. La domanda di ammissione dovrà essere presentata con documentazione in originale, direttamente
o inviata tramite posta o corriere, all’Ufficio Corsi del Settore Tecnico “Corso di Allenatore Portieri per
Dilettanti e Settore Giovanile”, Via G. D’Annunzio 138/b - 50135 Firenze entro il 02/03/2018.
La domanda dovrà essere conforme allo schema degli allegati pena l’annullamento della stessa.
Non saranno accettate le domande che perverranno oltre il termine di scadenza anche se
presentate in tempo utile agli uffici postali o ai corrieri.
10. Per poter essere ammessi è necessario che tutti i candidati siano in possesso dei seguenti
requisiti:
a) residenza nella regione di cui al punto 2. Per i calciatori professionisti la residenza può anche
intendersi convenzionalmente fissata presso la società professionistica per la quale sono
tesserati. Il Settore Tecnico si riserva comunque la possibilità di autorizzare la partecipazione al
Corso ai cittadini italiani residenti all’estero (previa presentazione di copia della certificazione
dell’iscrizione all’AIRE), a tutti coloro che, abbiano la doppia cittadinanza e residenza all’estero e a
tutti coloro che per accertati motivi di lavoro o di studio (previa presentazione di copia del contratto
di lavoro o di certificazione dell’università o di altro ente formatore), abbiano il solo domicilio
giuridicamente eletto nella regione di cui al punto 2;
b) cittadinanza italiana o residenza da almeno 2 anni in Italia;
c) età minima 23 anni compiuti alla data di scadenza della domanda;
d) certificazione di idoneità alla pratica sportiva non agonistica del giuoco del calcio, rilasciata dal
proprio medico curante o da specialisti in medicina dello sport, ai sensi delle vigenti disposizioni
legislative, con validità fino al termine del Corso.
11. In caso di squalifica:
a) non potranno essere ammessi al Corso i candidati che, nella stagione sportiva 2016-2017 ed in
quella in corso, siano stati squalificati per un periodo superiore a 90 giorni;
b) i candidati che, nelle tre precedenti stagioni sportive, siano stati squalificati, anche in via non
continuativa, per un periodo superiore a 12 mesi a seguito di provvedimento di un organo della
F.I.G.C. divenuto definitivo, potranno partecipare al Corso solo a partire dalla stagione sportiva
successiva a quella in cui è terminata la squalifica;
c) saranno altresì esclusi dal Corso gli allievi che, durante la frequenza dello stesso, incorreranno in una squalifica superiore a 90 giorni.
12. Gli interessati dovranno far pervenire, congiuntamente alla domanda di ammissione al Corso
(allegato A), un’autocertificazione (allegati B, C e D) in cui saranno elencati i requisiti e i titoli, nonché l’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003.
13. Un’apposita Commissione disposta dal Settore Tecnico deciderà sull'ammissione al Corso in base
ad una graduatoria formulata dopo aver accertato i requisiti e valutato i titoli.
14. L'esame dei requisiti, la valutazione dei titoli, l'eventuale esame della validità formale delle
dichiarazioni relative, gli scrutini e la formazione della graduatoria finale sono demandati all’apposita
Commissione.
15. L'accertata non veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati nell'autocertificazione costituirà
violazione delle norme di legge e di comportamento, con conseguente esclusione dal Corso.
Inoltre, determinerà l'adozione dei provvedimenti disciplinari previsti dal codice di giustizia
sportiva e la revoca dell'eventuale abilitazione conseguita.
16. La valutazione dei titoli dei candidati, ai fini della formazione della graduatoria per l’ammissione al Corso, risulterà dall’applicazione dei punteggi di cui all’allegato E anche per quanto riguarda i 4 posti riservati alle candidate che presenteranno domanda.
17. A parità di punteggio nella graduatoria costituisce titolo preferenziale la maggiore età. 3
18. I candidati ammessi che rinunceranno alla partecipazione al Corso saranno sostituiti da altrettanti
candidati che seguono in graduatoria. La rinuncia dovrà pervenire in forma scritta entro il termine
stabilito dal Settore Tecnico.
19. La graduatoria completa degli allievi ammessi e non ammessi al Corso dovrà essere esposta all’albo presso la sede del Settore Tecnico F.I.G.C..
20. Gli ammessi al Corso dovranno versare una quota di partecipazione di 350,00€ (con assegno
circolare non trasferibile intestato a “Settore Tecnico F.I.G.C.”), comprensiva della quota di
immissione nei ruoli. Ulteriori spese per eventuali trasferte, per motivi di studio in al
tre località,
saranno a carico degli allievi.
21. Gli ammessi si impegnano ad accettare il Regolamento della Scuola Allenatori del Settore Tecnico della F.I.G.C. inerente lo svolgimento del Corso.
22. Tutti gli interessati potranno prendere visione e ritirare copia del "Bando di ammissione al Corso"
presso il Settore Tecnico della F.I.G.C. o scaricarlo dal sito internet: www.settoretecnico.figc.it.
23. Gli allegati A-B-C-D-E e l’informativa ai sensi dell’art.13 del D. Lgs.196/2003, fanno parte integrante del presente bando.
24. Il Corso per l’abilitazione ad Allenatore di Portieri per Dilettanti e Settore Giovanile si concluderà con un esame finale in tutte le materie. Per il conseguimento del diploma sarà necessario acquisire la sufficienza in tutte le materie. In alternativa alla bocciatura, la commissione d’esame, in caso di insufficienza in una o più materie, potrà decidere a suo insindacabile giudizio di far sostenere un esame di riparazione.

 Pubblicato in Firenze 23/01/2018

Il Segretario  Paolo Piani - Il Presidente Gianni Rivera 

lunedì 29 gennaio 2018

Morronese-Giuliano Teatino= 1-1

Roseto 1920-Fed. Bugnara= 1-1

1^ Categoria Girone C.

Pareggio esterno per i peligni che vale il terzo posto solitario.

ROSETO DEGLI ABRUZZI - Pareggio esterno per la Federlibertas Bugnara sul terreno del Roseto 1920. Alla rete di Forcucci (in foto) risponde Capitan Farina a cinque minuti dal termine sugli sviluppi di un calcio piazzato. Un risultato sostanzialmente giusto al termine di noventa minuti combattuti. Nonostante il pareggio la Federlibertas Bugnara sale al terzo posto e resta in piena corsa play off scavalcando il Cugnoli di Mister Palli prossimo avversario al comunale Domenica prossima. Migliori in campo: Farina (Roseto 1920); Gargaro (Fed. Bugnara).

ROSETO 1920: Di Giovanni, Rosini, Repetto, Lemeti, Montanari, Farina, Ragnoli, Vannucci, Feliciani, Ricciutelli, Guarnieri.
A disposione: Cerasi, Vocieri, Carusi, D'Eugenio, Assogna, Secone.
All. Iachini L.

FED. BUGNARA: Molinaro, Lo Stracco F., Sulli, Gargaro, Casasanta, Marinucci, D'Elia (Paolucci), Di Camillo, Leombruno, Crugnale (Speranza), Forcucci.
A disposizione: Scelli, Di Carlo, Tottone, Lo Stracco L., Giammarco.
All. Casanova.

Arbitro: Cantoro di Pescara

Marcatori: 32' st Forcucci, 40' st Farina