lunedì 23 aprile 2018

Pol. Morronese-Villamagna= 7-2

1^ Categoria Girone C.

I gialloneri travolgono un rimaneggiato Villamagna.

BAGNATURO (PRATOLA PELIGNA) - Roboannte successo interno della Morronese che liquida con un secco 7-2 il Villamagna. Prima frazione di gioco che termina con i locali avanti per 3-2, ma a passare in vantaggio e' il Villamagna al 3' minuto con un perfetto colpo di testa di Crisante. Immediato il pareggio della Morronese grazie ad un azione corale concretizzata dal limite da Suwanen. Al 14' Liberatore realizza il 2-1 su calcio di punizione ed al 25' pareggio del Villamagna con un preciso rasoterra di D'Onofrio partito in sospetta posizione di fuorigioco. Sul finire del tempo Di Mascio verticalizza per Liberatore che indovina il rasoterra del nuovo vantaggio giallonero (3-2).
Nella ripresa in campo c'e' solo la Morronese. Colaprete fallisce un calcio di rigore al 13'. Quattro minuti dopo Di Bacco (subentrato ad Hallulli) inventa per Suwanen che salta in portiere in uscita ed insacca a porta vuota (4-2). E' il quarto centro stagionale per il trequartista peligno, prelevato a Dicembre dal Raiano. Al 21' Iannamorelli, di testa, realizza il 5-2 sugli sviluppi di un corner tagliatissimo del solito Suwanen. Alla mezz'ora Colaprete si riscatta ed infila di testa l'assist di Liberatore. Il match si chiude con la prima rete stagionale del centrale Dante (in foto) su azione personale. Un successo importante per la Morronese che rientra nel discorso Play Out, portando a sette lunghezze il distacco dal San Pelino. 

Pol. Morronese (4-2-3-1): Torre, Valeri, Pezzi, Dante, Di Mascio (33' st Restaino), Colaprete (37' st Porretta), Hallulli (16' st Di Bacco), Di Cristoforo, Suwanen (25' st Colella), Liberatore, Giallorenzo (18' st Iannamorelli).
A disposizione: Musella, La Civita.
All. Di Sante.

Villamagna (3-5-2): Marullo, Crisante, D'Onofrio, Di Meo, Pepe, Rutolo, Aurora, Ferrara, D'Onofrio, Liberati (30' st Bongrazio), Clivio.
A disposizione: Baldassarre.
All. Baldassarre.

Arbitro: Leone di Avezzano.

Marcatori: 3' pt Crisante. 5' pt e 17' st Suwanen, 14' pt e 35' pt Liberatore, 25' pt D'Onofrio, 21' st Iannamorelli, 30' st Colaprete, 40' st Dante.

Note. gara corretta. Recuperi Pt 1' . St 1'.

domenica 22 aprile 2018

VIRTUS SAN NICOLO’–NEROSTELLATI 1910= 3–0

Serie D . Girone F.

La Virtus San Nicolò batte i Nerostellati (3-0) e rimane in corsa per la salvezza diretta.

PINETO - Nessun problema nello sbrigare la pratica per i biancazzurri con Liguori protagonista nei primi due gol e Moretti che chiude la partita nella ripresa.
Le vittorie di Campobasso e Recanatese lasciano la salvezza diretta a quota tre lunghezze di distanza, con l’ Agnonese che invece, battendo il Monticelli e finisse adesso il campionato, non disputerebbe il playout con lo stesso Monticelli perché sono più di otto i punti di distacco. L’unico spareggio retrocessione che si disputerebbe attualmente è proprio quello tra i biancazzurri e la Jesina. Petronio e compagni avranno domenica prossima un altro turno casalingo consecutivo contro un’altra formazione retrocessa: perdendo infatti oggi contro la Sangiustese (1-3), il Fabriano è matematicamente in Eccellenza.

Il tabellino del match.

San Nicolò (4-3-3): Cannella, Ndiaye, Massetti  (26’ st Mozzoni), Petronio, Bagaglini, De Santis, Liguori, Kala (21’ st Kane), Bontà, Moretti, Giampaolo (16’ st Chiacchierelli).
A disp: Di Berardino, Balzano, Martinelli, Paolelli, De Carolis, Di Benedetto.
All.: Montani.

Nerostellati (4-3-3): Parente, Pupinsky, Puglielli, Di Ciccio, Bitsindou sv (13’pt Giallonardo), Verrocchi, Pacella, Iacobucci (21’ st Moscone), Bruni (7’ st Liberto), Kone, Onwuachi.
A disp.: Di Cicco, Tarantino, Del Gizzi, Muca, Pelino, Gasparotto.
All.: Di Corcia.

Arbitro: Di Cicco di Lanciano.

Reti: 15’ pt Liguori, 20’ pt aut. Giallonardo; 10’ st Moretti.

Note: ammoniti Kane, Pupinsky, Iacobucci.

San Nicolò-Nerostellati= 3-0.

Serie D Girone F: 32^ Giornata.

Risultati
Avezzano-San Marino= 2-0
Campobasso-Vastese= 1-0
Castelfidardo-Jesina= 1-1
Fabriano Cerreto-Sangiustese= 1-3
Francavilla 1927-Vis Pesaro= 0-2
L'Aquila-Pineto= 1-3
Olymp. Agnonese-Monticelli= 6-0
Recanatese-Matelica= 2-1
S. Nicolo'-Nerostellati= 3-0

Classifica.
Vis Pesaro 70
Matelica 68
Avezzano 58
Pineto 53
L'Aquila 51
Vastese 50
San Marino 48
Sangiustese 48
Francavilla 47
Castelfidardo 44
Recanatese 40
Campobasso 39 (-4)
Ol. Agnonese 37
Virtus San Nicolò Teramo 37
Jesina 34
Monticelli 27
Fabriano Cerreto 19
Nerostellati 16

2^ Categoria Girone B: 12^ Giornata di Ritorno.

Risultati
Atletico Civitella Roveto-Canistro= 5-3
Plus Ultra-Capestrano= 3-0
Ortigia-Castronovo= 3-0
Lo Schioppo-Cese A. S. D.= 4-2
Ovidiana-Collarmele= 2-3
San Giuseppe Di Caruscino-Deportivo Luco= 1-2
Riposa: Marruvium

Classifica
Atletico Civitella Roveto 59
Marruvium 50
Plus Ultra 51
Lo Schioppo 47
Deportivo Luco 42
Ovidiana 39
Canistro 33
Ortigia 21
Collarmele 20
Cese A. S. D. 19
San Giuseppe Di Caruscino 18
Castronovo 15
Capestrano 9

OVIDIANA-COLLARMELE= 2-3.

2^ CATEGORIA B

PER I PELIGNI ADDIO PLAY OFF

SULMONA. L’Ovidiana stecca il confronto casalingo con il Collarmele giocato in anticipo alle 11 e perde una grossa opportunità nella giornata in cui la vice capolista Marruvium riposa. I marsicani conquistano invece tre punti fondamentali per la permanenza in Seconda Categoria. Nei peligni tra i pali, al posto dell’indisponibile Imperatore, viene schierato il bomber Ezio Romanelli e la sua assenza in attacco viene rimpiazzata da Antonucci. Gli ospiti si presentano al Pallozzi in undici contati e con un solo elemento a disposizione ma con tanta voglia di far bene per inseguire la salvezza. L’avvio di gara sembrava promettente per l’Ovidiana che nei primissimi minuti ci prova con un colpo di testa di Caraccia e con una conclusione di poco alta di Antonucci. Gli ospiti si vedono con un tiro di poco a lato di Di Felice. Al 17′ assist di Ventresca per Caraccia che di testa impensierisce Mostacci che devia in corner. Alla prima vera occasione il Collarmele passa in vantaggio con Pugliese che, ottimamente servito in profondità, con un pallonetto trafigge Romanelli. Passano solo tre minuti ed i ragazzi di Franco Pestilli raddoppiano. Lancio preciso di Mastro per Pugliese che si avvia da solo in area e batte Romanelli siglando la doppietta che vale per lo 0-2. Alla mezz’ora negli ospiti esce per infortunio Mastro ed entra Roberto Di Felice per l’unico cambio a disposizione del tecnico Pestilli. La Vella su calcio d’angolo impensierisce il portiere Mostacci e poi si avventa in area Ventresca che reclama un mani di un giocatore avversario. I padroni di casa provano a recuperare il match ed al 39′ Ventresca va vicino al gol ma il suo tiro a distanza ravvicinata da Mostacci viene deviato in angolo dal portiere. Al 41′ conclusione dalla distanza per il Collarmele con Prosia parata da Romanelli. Due minuti dopo i sulmonesi accorciano le distanze con un calcio di punizione all’incrocio di capitan Mattia La Vella che a fine primo tempo viene premiato per la sua centesima partita con la maglia dell’Ovidiana. Ad inizio ripresa due cambi per i padroni di casa con gli ingressi di Baccari e Bozzolini al posto di Antonucci e Cotognini. Al 4′ Pallozzi manda di poco fuori e poi Mostacci para una conclusione a Di Bacco. Al 10′ si sviluppa l’azione che porterà al terzo gol gli ospiti con Del Flacco che in area conclude e Romanelli prova con una mano la deviazione in corner ma il pallone si deposita in rete per l’1-3 con l’Ovidiana che aveva lamentato un off-side. Immediata la reazione dei padroni di casa ed all’11’ Mostacci salva miracolosamente dopo un colpo di testa di Ventresca che un minuto dopo spara alto. Al quarto d’ora si distingue ancora l’estremo difensore ospite che dice no prima ad una conclusione di Ventresca e poi al tiro di Caraccia. Interventi strepitosi del veterano Stefano Mostacci, 53 anni nel prossimo mese di giugno. Al 16′ l’Ovidiana riapre la partita. Caraccia serve in area Ventresca che con il destro si aggiusta il pallone e calcia positivamente con il Collarmele che aveva reclamato il fuorigioco. Il punteggio passa sul 2-3. Al 21′ Pugliese prova l’eurogol dalla distanza. Nell’Ovidiana Grandis entra al posto di Sclocchia. Al 28′ prova la girata Baccari che lamenta il tocco con il braccio di Di Felice. Ventresca in area manda fuori e subito dopo finisce a terra reclamando il fallo da parte di Curti ma Fernando Bonitatibus della sezione di Sulmona lascia correre. Si rivede il Collarmele con Pugliese che parte in velocità ed in area Romanelli lo ferma. Al 33′ Mostacci si oppone di nuovo a Ventresca. Al 36′ conclusione centrale di Del Flacco parata da Romanelli. Gasbarro al posto di Lucci per l’ultimo cambio dell’Ovidiana che non riuscirà a pareggiare ed anzi rischia anche di subire un altro gol quando in pieno recupero Di Felice, a tu per tu con Romanelli, serve Pugliese che a porta vuota colpisce il palo. I marsicani salgono al quintultimo posto e nella giornata conclusiva di domenica prossima riposeranno per poi giocarsi tutto nei play out. Per l’Ovidiana invece la sconfitta pone fine all’obiettivo play off.

OVIDIANA: Romanelli, Sclocchia (26′ st Grandis), La Vella, Lucci (38′ st Gasbarro), Pagliaroli, Caraccia, Ventresca, Di Bacco, Pallozzi, Cotognini (1′ st Bozzolini), Antonucci (1′ st Baccari).
A disposizione D’Amato.
Allenatore Pietro Cardilli.

COLLARMELE: Mostacci, Mastro (28′ pt Di Felice R.), Ciaglia, Prosia, Antidormi, Paris, Pugliese, Ranalli, Del Flacco, Di Felice J., Curti.
Allenatore Franco Pestilli.

Arbitro: Fernando Bonitatibus (Sulmona).

Marcatori: 22′ e 25′ pt Pugliese (C), 43′ pt La Vella (O), 10′ st Del Flacco (C), 16′ st Ventresca (O).



Domenico Verlingieri

Sulmona-Il Delfino Pescara= 0-1

Promozione Girone B.

Il Delfino vince a Sulmona e ipoteca il salto di categoria.

SULMONA. Successo di misura di estrema importanza per la Flacco Pescara che sbanca il Pallozzi e vede ormai alla portata la promozione. Ai pescaresi basta una bella rete di Carpegna (in foto) nella ripresa per battere un Sulmona piuttosto spento ed ipotecare il salto in Eccellenza. AI biancazzurri basterà non perdere domenica prossima in casa contro la Fater Angelini per festeggiare. Primo tempo povero di emozioni, poche occasioni da entrambe le parti. La Flacco dimostra però di essere più squadra rispetto ad un Sulmona che gioca senza obiettivi. La gara vive una svolta al quarto d'ora della ripresa, quando La Gatta prende il secondo giallo, lasciando i suoi in dieci. Sull'azione susseguente, Carpegna riceve palla in area, supera Trozzo e batte Di Censo. Il Sulmona si spinge in avanti alla ricerca del pareggio e gioca con più coraggio in inferiorità numerica. Falso è decisivo a pochi minuti dal termine con un doppio intervento su Bianchi e Pizzola, due prodezze che blindano forse la promozione dei ragazzi di Bonati.

SULMONA: Di Censo, Di Bacco, Federico, Ranauro (30'st Bianchi), Valente,Trozzo, Del Conte, Gizzi, La Gatta, Pizzola, Aquilio (42'st Moroni). 
A disposizione: Balassone, Safon, Ponticelli, Tirino, Badji. 
Allenatore: Lo Re

IL DELFINO: Falso, Terzini, D'Alessandro, Rucci, Pesce, Piccioni (42'st Mastropietro), Carpegna, Sichetti, Ligocki, Saltarin, Tine. 
A disposizione:Chiavaroli, De Leonardis, Tocco, Di Giacomo, Di Felice, Perilli. 
Allenatore: Bonati

ARBITRO: Matera di Bergamo

RETE: 17' st Carpegna

NOTE: Ammoniti Di Bacco, Ranauro, Ligocki, Piccioni. Espulso al 16'st La Gatta (doppia ammonizione)


Luca Di Ianni

Promozione Girone B: 33^ Giornata

Risultati.
Piazzano-Castiglione Val Fino= 2-0
Sulmona Calcio-Il Delfino Flacco Porto= 0-1
Bucchianico Calcio-Palombaro Calcio 1975= 11-2
Fossacesia-Passo Cordone= 0-0
Fater Angelini Abruzzo-Raiano= 0-0
Ortona Calcio-Sportland F. C. Celano= 5-2
Real Treciminiere-Val Di Sangro= 0-1
Casalbordino-Villa 2015= 2-1
Casolana-Virtus Pratola Calcio= 3-0

Classifica
Il Delfino Flacco Porto 68
Casalbordino 65
Ortona Calcio 62
Val Di Sangro 62
Sulmona Calcio 48
Bucchianico Calcio 48
Villa 2015 46
Real Treciminiere 46
Casolana 45
Piazzano 44
Fossacesia 43
Passo Cordone 42
Raiano 39
Castiglione Val Fino 37
Fater Angelini Abruzzo 37
Virtus Pratola Calcio 33
Sportland F. C. Celano 32
Palombaro Calcio 1975 14

Eccellenza: 33^ Giornata

Risultati.
ALBA ADRIATICA–MIGLIANICO= 1-2   25’pt Di Sante (A), 15’st Marfisi (M), 34’st Di Muzio (M)
MONTORIO 88–ACQUA E SAPONE= 0-1   7’st Marrone
PATERNO–CHIETI= 2-0   16’pt Lepre, 41’pt Della Penna
R.C. ANGOLANA–AMITERNINA: 0-2   24’pt Terriaca su rigore, 25’st Mazzaferro
RIVER CHIETI 65–CAPISTRELLO= 2-1   28’pt Bolzano (C), 31’pt Antignani su rigore (R), 9’st Dema (R)
SAN SALVO–CUPELLO= 2-1   2’pt De Cinque (C), 26’st e 38’st Molino (S)
SAMBUCETO–MARTINSICURO= 2-1   5’pt Nepa (M), 13’pt Liberati (S), 23’st di Francesco (S)
SPOLTORE–PENNE= 3-0   4’pt e 17’pt Vitale, 34’pt Vera Carillo
TORRESE–GIULIANOVA= 0-2   42’pt Di Lallo, 34’st Del Grosso

Classifica 
REAL GIULIANOVA 75
CHIETI 61
PATERNO 57
MARTINSICURO 56
SPOLTORE 55
TORRESE 49
CAPISTRELLO 48
SAMBUCETO 46
PENNE 45
R.C. ANGOLANA 45
ALBA ADRIATICA 42
ACQUA E SAPONE 40
CUPELLO 38
AMITERNINA 36
RIVER CHIETI 65 36
MONTORIO 88 29
MIGLIANICO 28
SAN SALVO 26

1^ Categoria Girone C: 28^ Giornata

Risultati.
S. Pelino-Cugnoli= 0-2
Scafa Cast 2017-Federlibertas Bugnara= 2-2
Giuliano Teatino 1947-Manoppello Arabona= 3-2
Alanno-Pacentro Calcio= 2-1
S. Anna-Popoli Calcio= 4-2
Pescina Calcio 1950-Pretoro Calcio= 2-5
Cepagatti-Roseto 1920= 4-1
Polisportiva Morronese-Villamagna= 7-2

Classifica.
Scafa 70
Sant'Anna 62
Cugnoli 57
Federlibertas Bugnara 52
Popoli 49
Pacentro 46
Villamagna 41
Alanno 41
Cepagatti 41
Manoppello Arabona 39
Giuliano Teatino 33
Pretoro 31
San Pelino 26
Morronese 19
Roseto 14
Pescina 4 (1 punto di penalizzazione)

giovedì 19 aprile 2018

Alan Ballatore Viterbese (Serie C Under 17)

Under 17 Serie C.

Alan Ballatore sulmonese preparatore dei portieri della Viterbese festeggia con i suoi ragazzi la vittoria del Campionato.


VITERBO - Ecco le dichiarazioni del sulmonese Alan Ballatore, preparatore dei portieri della Viterbese, che vince il Girone C del Campionato Nazionale di Serie C con l'under 17 con un turno di anticipo: "Sono molto soddisfatto di questa stagione con la Viterbese Castrense e soprattutto di questo meraviglioso gruppo; siamo arrivati a fare l'impresa vincendo il girone con un turno di anticipo contro squadre blasonate. Dopo quattro anni che sono nei professionisti, è il primo  campionato che vinco. Dopo l'anno scorso con la Berretti della Maceratese, abbiamo centrato i play off e usciti agli ottavi. Adesso testa alle fasi finali"

1^ Categoria Girone C: il punto dopo la 27^ Giornata

SCAFA BRINDA ALLA PROMOZIONE.
Sant'Anna, Cugnoli  e Fed. Bugnara dentro i Play Off. La Morronese deve recuperare punti per agganciare i Play Out. 

SULMONA - Quattro vittorie interne, due esterne, una pareggio ed una vittoria a tavolino (Il Pescina non si e' presentato a Cugnoli) e' il bilancio del 27 turno di Campionato. Ben 31 le reti realizzate (20 interne ed 11 esterne) con il Pacentro che diventa l' attacco piu' prolifico con 67 reti all' attivo.

Il 27° turno. Festeggia Scafa (ancora imbattuto in Campionato) che pareggia 2-2 a Villamagna e brinda al salto in Promozione. Continua la marcia del Sant'Anna che passa per 2-0 a Manoppello e mantiene i 10 punti di vantaggio dal Popoli che liquida comunque per 4.0 il Cepagatti, alla vigilia del match Sant'Anna-Popoli che per i ragazzi di Tiziano D'Ortenzio puo' valere una stagione. Traficante trascina il Bugnara nel 2-1 interno contro l'Alanno e roboante successo per il Pacentro che travolge per 6-0 il Giuliano Teatino. Il Cugnoli vince a tavolino il match interno col Pescina e mantiene la terza posizione in graduatoria generale. Il Pretoro batte 2-1 la Morronese, compie un passo importante verso la salvezza diretta ed inguaia i peligni che attualmente retrocederebbero direttamente in Seconda Categoria senza disputare nemmeno i Play Out. Bene anche il San Pelino che passa per 2-0 il Roseto ormai con un piede in Seconda Categoria.

Prossimo turno: 22/04/18 - 13^ di Ritorno
S. Pelino-Cugnoli
Scafa Cast 2017-Federlibertas Bugnara
Giuliano Teatino 1947-Manoppello Arabona
Alanno-Pacentro Calcio
S. Anna-Popoli Calcio
Pescina Calcio 1950-Pretoro Calcio
Cepagatti-Roseto 1920
Polisportiva Morronese-Villamagna

Classifica.
Scafa 69 In PROMOZIONE
Sant'Anna 59
Cugnoli 54
Federlibertas Bugnara 51
Popoli 49
Pacentro 46
Villamagna 41
Manoppello Arabona 39
Alanno 38
Cepagatti 38
Giuliano Teatino 30
Pretoro 28
San Pelino 26
Morronese 16
Roseto 14
Pescina 4 (1 punto di penalizzazione)

Classifica Marcatori.
27 Reti: Cuccurullo E. (Pacentro '91)
20 Reti: Traore' (Scafa)
19 Reti: Castropaolo (Sant'Anna)
18 Reti: Del Conte L. (Popoli)
15 Reti: Di Fulvio (Pretoro)
14 Reti: Cerritelli (cepagatti), Vettese (Scafa), Liberatore M. (Morronese), Albertazzi (San Palino).
13 Reti: Di Meo (Villamagna), Mancini (Manoppello Arabona)
12 RetI: Cugnale A. (fed. Bugnara), Blasioli (Cugnoli)
11 Reti: Masciovecchio (Cugnoli), Angelucci (Alanno)
10 Reti: Di Girolamo (Alanno), Visconti (Pacentro)

Raiano-Sulmona= 1-2 (video)

Sulmona Calcio, obiettivo raggiunto per la Juniores

Silvestri: “Soddisfatti per la salvezza”

SULMONA – La Juniores del Sulmona festeggia la salvezza nel campionato Elite. La stagione regolare è stata conclusa al 9° posto con 31 punti totalizzati. Il responsabile della squadra Davide Silvestri esprime soddisfazione per il risultato che è stato centrato con netto anticipo rispetto all’ultimo turno dello scorso lunedì. “I ragazzi – sottolinea Silvestri – sono riusciti a raggiungere la salvezza a quattro giornate dal termine. La permanenza nel campionato Elite era l’obiettivo della società che abbiamo centrato anche con qualche difficoltà per una stagione un po’ travagliata. Siamo stati protagonisti in una vetrina importante che ci ha permesso di affrontare squadre di livello che militano in questo campionato da diverso tempo. Noi al primo anno ci siamo fatti valere ottenendo risultati fondamentali come le vittorie a Martinsicuro e a Teramo ed i successi casalinghi contro Amiternina e Santegidiese ed il pareggio con il Giulianova. Si tratta di affermazioni considerevoli che hanno fatto crescere questi ragazzi”. Il campionato è stato caratterizzato anche da due cambi in panchina per gli esoneri di Moreno Sablone e Candido Di Felice, quest’ultimo a causa dei risultati della prima squadra. “Due sostituzioni di allenatori – prosegue – sono troppi per una squadra Juniores. Purtroppo sono cose che nel calcio succedono. E’ stato importante reagire e giocare per la maglia così come hanno fatto i ragazzi sino alla fine”. C’è soddisfazione inoltre perché elementi della Juniores quest’anno hanno fatto parte dell’ossatura della prima squadra come Coletti, Federico, Bianchi e Aquilio oltre agli ultimi esordi di Parao e Meo ed alla convocazione di Presutti che si vanno ad aggiungere ai vari Tirino, Moroni, Finocchi, Hinic e Gjoka già inseriti dalla scorsa stagione. “Ciò dimostra – rileva Silvestri – che il progetto dei giovani a Sulmona c’è ancora”. Si guarda già alla prossima stagione che vedrà nuovamente il Sulmona Juniores nel campionato Elite. “Adesso – conclude – ci siederemo a tavolino per programmare il futuro. Ci sono diversi elementi interessanti classe 2001 dell’Olympia Cedas che potrebbero fare al caso nostro. Vedremo nei prossimi giorni”.

Domenico Verlingieri

lunedì 16 aprile 2018

domenica 15 aprile 2018

Nerostellati, i numeri di una retrocessione (quasi) annunciata

DAL MERCATO ESTIVO NON ALL'ALTEZZA AGLI SPOSTAMENTI PER LE GARE INTERNE. LA STAGIONE PRATOLANA SOTTO LA LENTE D'INGRANDIMENTO

Il sogno è iniziato 350 giorni fa. Nerostellati-Capistrello, 3-2. Una promozione che correva su un doppio binario, con un orecchio teso verso la gara a reti bianche del Martinsicuro. Sono serviti due triplici fischi per far gioire un paese che la Serie D non l'aveva mai vissuta. Pratola si era addormentata tra le mura confortevoli dell'Ezio Ricci, e si risveglia oggi al Pirani di Grottammare. L'1-1 contro il Monticelli fa cadere sulla testa dei peligni la spada di Damocle che pendeva da tempo, forse già da inizio stagione. Quattro sconfitte nelle prime quattro gare di campionato. Una pesantissima al Pallozzi, con le sette reti del Francavilla che hanno battezzato la prima gara interna in Serie D della storia pratolana. In seguito solo pareggi e sconfitte, con i peligni che hanno dovuto attendere il 17 dicembre per la prima gioia stagionale: 2-1 al Fabriano Cerreto. Una stagione nata sotto una cattiva stella come ha fatto presagire un mercato estivo che ha regalato pochi giocatori di categoria, come Di Ruocco, mentre altri (Di Ciccio, Di Rosa) la Serie D l'avevano appena assaggiata oppure non l'avevano mai giocata ( Kone, Puglielli e Di Cerchio). I Nerostellati, nel concreto, non si sono mai rafforzati per affrontare una stagione complicata, dove gli unici ad essere emersi in positivo sono stati Pacella, Del Gizzi (talenti già coltivati in casa) e Bruni, unico vero colpo riuscito nel mercato dei peligni. Se torturi i numeri abbastanza a lungo, confesseranno qualsiasi cosa, scriveva Gregg Easterbrook, e ciò che rivelano è di una Serie D travagliata per i pratolani: 16 punti in 31 partite, con un passo di gara di 0.5 punti. Più lenti del Sulmona di Luiso, che marciava a 0.61 durante la gestione del Toro di Sora. Peggio, in questo campionato, hanno fatto fin qui solo Romanese, Valdinievole Montecatini, Fulgor e Sicula Leonzio. Appena 17 gol fatti (quarto peggior attacco in Serie D) e 66 incassati. Complice di questi numeri anche la lontananza dall'Ezio Ricci, e l'assenza di un vero impianto da sentire proprio. L'alternanza tra Pallozzi e Barbati non ha fatto altro che complicare un cammino già di per sé in salita. Ora non resta che onorare come possibile la categoria negli ultimi 270' di campionato, per poi decidere già dal prossimo anno se tornare a sognare o rimanere svegli.

Valerio Di Fonso

Eccellenza: 32^ Giornata

Risultati.
ACQUA E SAPONE–CUPELLO= 0-0
AMITERNINA–SPOLTORE= 3-2   22’pt Vitale (S), 7’st Di Francia (A), 12’st Romano (A), 29’st Mazzaferro (A), 38’st Sanchez (S)
CAPISTRELLO–PATERNO= 3-2   9’pt Bolzan (C), 17’st Di Francescantonio (C), 22’st Leccese (C), 46’st su rigore e 48’st Giglio (P),
CHIETI–SAMBUCETO= 0-1   26’pt Liberati
MARTINSICURO–TORRESE= 2-3   30’pt Bellini (M), 42’pt Stacchiotti (T), 3’st Pietropaolo su rigore (M), 10’st Scartozzi (T), 32’st De Sanctis (T)
MIGLIANICO–RIVER CHIETI 65= 1-0   2’st Orta
PENNE–ALBA ADRIATICA= 2-1   17’pt Di Ruocco su rigore (P), 30’pt Sacchetti (A), 39’st Rossi (P)
REAL GIULIANOVA–MONTORIO 88= 3-0   30’pt, 27’st e 46’st Francia
SAN SALVO–R.C. ANGOLANA= 2-0   41’pt e 22’st Molino

Classifica 
REAL GIULIANOVA 72
CHIETI 61
MARTINSICURO 56
PATERNO 54
SPOLTORE 52
TORRESE49
CAPISTRELLO 48
PENNE 45
R.C. ANGOLANA 45
SAMBUCETO 43
ALBA ADRIATICA 42
CUPELLO 38
ACQUA E SAPONE 37
RIVER CHIETI 65 33
AMITERNINA 33
MONTORIO 88 29
MIGLIANICO 25
SAN SALVO 23

Terza Categoria Girone B; 19^ giornata

L'AURORA STRAPPA UN PARI AD AIELLI. POKERISSIMO VILLAVALLELONGA SULLA FERROVIARIA

Risultati.
Forme-Marsicana= 3-3 (giocata sabato)
Aielli-Aurora= 2-2
Cerchio-United Capistrello= 2-2
Goriano Sicoli-Sporting Guido Liberati= 3-2
Massa D'Albe-Nova= 0-1
Villavallelonga-Ferroviaria Sulmona= 5-0

CLASSIFICA
Marsicana 39
Cerchio 36
Goriano Sicoli 34
Aielli 33
Forme 32
Utd Capistrello 31
Villavallelonga 26
Aurora 25
Nova 17
Sp. Guido Liberati 15
Massa D'Albe 13
Ferroviaria Sulmona 9

Prima Categoria Girone C; 27^ giornata

SCAFA IN PROMOZIONE. 

"SIX" AND THE CITY: IL PACENTRO ASFALTA IL GIULIANO TEATINO. VINCONO ANCHE POPOLI E BUGNARA, MENTRE LA MORRONESE CEDE IL PASSO AL PRETORO

Risultati.
Pacentro-Giuliano Teatino= 6-0 (giocata sabato)
Cugnoli-Pescina= 3-0 a tavolino
Federlibertas Bugnara-Alanno= 2-1
Manoppello Arabona-Sant'Anna= 0-2
Popoli-Cepagatti= 4-0
Pretoro-Morronese= 2-1
Roseto-San Pelino= 0-2
Villamagna-Scafa= 2-2

CLASSIFICA
Scafa 69
Sant'Anna 59
Cugnoli 54
Federlibertas Bugnara 51
Popoli 49
Pacentro 46
Villamagna 41
Manoppello Arabona 39
Alanno 38
Cepagatti 38
Giuliano Teatino 30
Pretoro 28
San Pelino 26
Morronese 16
Roseto 14
Pescina 5

Promozione Girone B; 32^ giornata

IL SULMONA VINCE IL DERBY AL CIPRIANI. LA VIRTUS CADE 2-1 IN CASA

Risultati.
Castiglione Valfino-Fossacesia= 0-1
Il Delfino Flacco Porto-Bucchianico= 3-1
Ortona-Casalbordino= 0-2
Palombaro-Piazzano= 0-3
Passo Cordone-Sportland Celano= 1-1
Raiano-Sulmona= 1-2
Val Di Sangro-Casolana= 1-1
Villa 2015-Real Treciminiere= 1-1
Virtus Pratola-Fater Angelini Abruzzo= 1-2

CLASSIFICA
Il Delfino Flacco Porto 65
Casalbordino 62
Val Di Sangro 59
Ortona 59
Sulmona 48
Villa 46
Real Treciminiere 46
Bucchianico 45
Fossacesia 42
Casolana 42
Piazzano 41
Passo Cordone 41
Raiano 38
Castiglione Valfino 37
Fater Angelini Abruzzo 36
Virtus Pratola 33
Sportland Celano 32
Palombaro 14

Serie D Girone F; 31^ giornata

NEROSTELLATI: E' RETROCESSIONE. DUELLO INFINITO AL VERTICE TRA MATELICA E VIS PESARO.

Risultati
Avezzano-Recanatese= 3-0
Jesina-Olympia Agnonese= 2-1
Matelica-Campobasso= 2-1
Monticelli-Nerostellati= 1-1
Pineto-Castelfidardo= 2-0
San Marino-L'Aquila= 2-3
Sangiustese-Virtus San Nicolò Teramo= 0-2
Vastese-Francavilla= 1-2
Vis Pesaro-Fabriano Cerreto= 3-0

CLASSIFICA
Matelica 68
Vis Pesaro 67
Avezzano 55
L'Aquila 51
Vastese 50
Pineto 50
San Marino 48
Francavilla 47
Sangiustese 45
Castelfidardo 43
Recanatese 37
Campobasso 36 (-4)
Ol. Agnonese 34
Virtus San Nicolò Teramo 34
Jesina 33
Monticelli 27
Fabriano Cerreto 19
Nerostellati 16

lunedì 9 aprile 2018

Pol. Morronese-Cugnoli= 1-3 (video).

Giuliano Teatino-Fed. Bugnara= 1-3

1^ Categoria Girone C.

Successo esterno per i peligni.

GIULIANO TEATINO - Successo esterno per il Bugnara di Casanova che passa a Giuliano Teatino grazie ad un secondo tempo convincente. Prima frazione che termina con i locali in vantaggio di misura grazie alla rete dell'ottimo Diop (20' pt). Nella ripresa il maggiore tasso tecnico del Bugnara viene fuori e la rete del pareggio la firma al 21' Crugnale su calcio di rigore. La rete del sorpasso e' di Capitan Leombruno (25' st) con una precisa conclusione a giro e la rete che chiude il match la firma al 41' l'ex golden boy del Pratola Coccovilli (in foto), assistito dal solito Crugnale. Tre punti d'oro per il Bugnara che prosegue la marcia Play off e domenica prossima ospitera' l'Alanno di Mister Odoardi. Migliori in campo: Diop (Giuliano Teatino); Crugnale (Fed. Bugnara).

Giuliano Teatino: De Lutiis, Di Giovanni, Razzi G., Diop, Rutolo, Olivieri, Gorgonio, Spilla, D'Aviero, Capetrola, Flacco.
A disposizione: Iannotta, Morale, Cavuto, Razzi L., Pieragostino.
All. Cicchitti A.

Fed. Bugnara: Molinaro, Di Carlo, Marinucci (Coccovilli), Di Camillo, Casasanta (Lo Stracco F.), Di Nardo, Leombruno, Speranza (D'Elia), Traficante (Gargaro), Crugnale (Lo Stracco L.), Sulli.
A disposizione: Giammarco P., Giammarco S.
All. casanova.

Arbitro: Diella di Vasto.

Marcatori: 20' pt Diop, 21' st rig. Crugnale, 25' st Leombruno, 41' st Coccovilli.

Note: Gara corretta.

Sulmona-Virtus Pratola= 1-0 (video).

2^ Categoria Girone B: 10^ Giornata di Ritorno.

CIVITELLA ROVETO RESTA A +6 DAL MARRUVIUM. L'OVIDIANA CORSARO SUL TERRENO DEL SAN GIUSEPPE DI CARUDCINO.

Risultati.
Plus Ultra-Canistro= 4-0
Lo Schioppo-Castronovo= 1-0
Marruvium-Cese A. S. D.= 2-1
Ortigia-Collarmele= 1-2
Atletico Civitella Roveto-Deportivo Luco= 2-0
San Giuseppe Di Caruscino-Ovidiana= 1-5
Riposa: Capestrano

Classifica
Atletico Civitella Roveto 53
Marruvium 47
Plus Ultra 45
Lo Schioppo 41
Ovidiana 39
Deportivo Luco 36
Canistro 33
Cese A. S. D. 19
Ortigia 18
San Giuseppe Di Caruscino 18
Castronovo 15
Collarmele 14
Capestrano 9

Pol. Morronese-Cugnoli= 1-3

1^ Categoria Girone C.

Cugnoli spietato espugna il terreno della Morronese.

BAGNATURO - Il Cugnoli (in foto) supera per 3-1 la Morronese e prosegue la marcia verso i Play Off. Sempre piu' critica, invece, la sitiuazione per la compagine delle frazioni che resta al terz'ultimo posto con l'obiettivo di cercare la salvezza attraverso i Play Out. Locali con le defezioni di Dante, Smarrelli ed Esposito; ospiti con il Bomber Masciovecchio inizialmente in panchina.
Cronaca. Lunga la fase di studio. L'equilibrio si spezza al 33' con il vantaggio del Cugnoli in virtu' di un autorete di Pezzi che devia in rete una conclusione velleitaria di Florio. Al 40' raddoppio ospite in contropiede con Blasioli, che infila il precedente intervento di Torre. La Morronese rientra in partita grazie al rigore trasformato da Colaprete concesso dal Sig.Shala di Sulmona per un fallo in area su Liberatore. Avara di occasioni anche la ripresa. La Morronese prova a riequilibrare il match esponendosi alle ripartenze ospiti che trovano il terzo goal con Sciarra A. che buca la difesa giallonera e fulmina Torre con un preciso diagonale. Nel finale Masciovecchio divora la palla del quarto goal ed in pieno recupero Liberatore arriva un istante dopo sulla palla filtrante di Pezzi. Migliori in campo: Di Mascio e Di Bacco (Morronese); Paolini e Sciarra G. (Cugnoli).

Pol. Morronese: Torre, Valeri (1' st Trovarelli), Leombruni, Di Mascio (Cap.), Pezzi, Colaprete, Colabrese (37' st Restaino), Di Bacco (33' st Di Cristoforo), Suwanen (30' st Iannamorelli), Liberatore, Hallulli.
A disposizione: Musella, La Civita, Porretta.
All. Di Sante.

Cugnoli: Lattanzio, Sciarra J. (33' st Di Donato C.), Caroso, Sciarra G., Di Francesco, Paolini, Sciarra A., (43' st Di Domizio), Sammaciccia, Blasioli (23' st Masciovecchio), Sciarra N., Florio (41' st Di Giovanni)
A disposizione:  Sciarra C., Di Donato R., Cirone.
All. Palli.

Arbitro: Ardit Shala di Sulmona

Marcatori: 33' pt Pezzi (autorete), 40' pt Blasioli, 43' pt rig. Colaprete, 30' st Sciarra A.

Note. Ammoniti: Valeri e Liberatore (Morronese); Caroso, Sciarra G., Blasioli e Sciarra N. (Cugnoli). Angoli 3-1 per il Cugnoli. Recuperi Pt 1' - St 4'. 

Eccellenza: 31^ Giornata

Risultati
ACQUA E SAPONE–SAN SALVO= 5-4   2’pt Petito (A), 15’pt Di Pietro (S), 19’pt Di Donato (A), 27’pt Marrone (A), 30’st Di Cerchio (A), 37’st Dema (S), 44’st Molino (S), 46’st Colitto (S), 50’st Maiorani (A)
ALBA ADRIATICA–AMITERNINA= 1-1   24’st Florimbj (AL), 34’st Antenucci (A)
CUPELLO–REAL GIULIANOVA= 2-1   45’pt Pendenza (C), 35’st Di Paolo su rigore (G), 45’st Bruno (C)
MONTORIO 88–MARTINSICURO= 1-1   19’pt Bellini (M),  10’st Zurita Gomez (M)
PATERNO–MIGLIANICO= 1-0   11’st Gaeta su rigore
RIVER CHIETI 65–PENNE= 2-0   12’st Di Renzo, 15’st Antignani su rigore
SAMBUCETO-CAPISTRELLO= 1-0   29’pt Beniamino
SPOLTORE–R.C. ANGOLANA= 2-0   10’pt D’Intino, 25’pt Nardone
TORRESE–CHIETI=2-3   34’pt Scartozzi (T), 39’pt Fruci (C), 42’pt Simonetti (C), 31’st Catalli (C), 43’st Stacchiotti su rigore (T)

Classifica 
REAL GIULIANOVA 69
CHIETI 61
MARTINSICURO 56
PATERNO 54
SPOLTORE 52
TORRESE 46
CAPISTRELLO 45
R.C. ANGOLANA 45
ALBA ADRIATICA 42
PENNE 42
SAMBUCETO 40
CUPELLO 37
ACQUA E SAPONE 36
RIVER CHIETI 65 33
AMITERNINA 30
MONTORIO 88 29
MIGLIANICO 22
SAN SALVO 20

domenica 8 aprile 2018

Promozione Girone B: 31^ Giornata

Il DELFINO TORNA SOLITARIO IN VETTA. IL DERBY PELIGNO E' DEL SULMONA.

Risultati
Real Treciminiere-Casalbordino= 4-2
Sportland F. C. Celano-Castiglione Val Fino= 0-2
Piazzano-Il Delfino Flacco Porto= 0-2
Passo Cordone -Ortona Calcio = 0-0
Fossacesia-Palombaro Calcio 1975= 2-2
Bucchianico Calcio-Raiano= 2-1
Fater Angelini Abruzzo-Val Di Sangro= 1-2
Casolana-Villa 2015= 1-1
Sulmona Calcio-Virtus Pratola Calcio= 1-0

Classifica
Il Delfino Flacco Porto 62
Casalbordino 59
Ortona Calcio 59
Val Di Sangro 58
Villa 2015 45
Real Treciminiere 45
Bucchianico Calcio 45
Sulmona Calcio 45
Casolana 41
Passo Cordone  40
Piazzano 38
Raiano 38
Fossacesia 37
Castiglione Val Fino 37
Virtus Pratola Calcio 33
Fater Angelini Abruzzo 33
Sportland F. C. Celano 31
Palombaro Calcio 1975 15

1^ Categoria Girone C: 26^ Giornata

Risultati.
Polisportiva Morronese-Cugnoli= 1-3
Giuliano Teatino 1947-Federlibertas Bugnara= 1-3
Cepagatti-Manoppello Arabona= 3-2
S. Anna-Pacentro Calcio = 6-3
S. Pelino-Popoli Calcio= 0-3
Pescina Calcio 1950-Roseto 1920= 2-2
Alanno-Scafa Cast 2017= 1-2
Pretoro Calcio-Villamagna= 4-1

Classifica
Scafa Cast 2017 68
S. Anna 56
Cugnoli 51
Federlibertas Bugnara 48
Popoli Calcio 46
Pacentro Calcio 43
Villamagna 40
Manoppello Arabona 39
Alanno 38
Cepagatti 38
Giuliano Teatino 1947 30
Pretoro Calcio 25
S. Pelino 23
Polisportiva Morronese 16
Roseto 1920 14
Pescina Calcio 1950 5

Nerostellati-Sangiustese= 1-3 (video).

SULMONA-VIRTUS PRATOLA= 1-0

PROMOZIONE B.

UN GOL DI LORENZETTI ALL’ULTIMO SECONDO DECIDE IL DERBY

SULMONA – Con un guizzo di Lorenzetti allo scadere il Sulmona si aggiudica il derby con la Virtus Pratola. Decisivo il suo colpo di testa all’ultimo secondo del quarto minuto di recupero che ha fatto esplodere la gioia dei padroni di casa. Che beffa invece per gli ospiti perdere il match in questo modo. Sulmona e Virtus Pratola entrano accompagnati dai bambini dell’Olympia Cedas che indossano le magliette del Milan a dimostrazione dell’affiliazione con il club rossonero. La squadra di Lo Re in campo con il tridente Palombizio-Pizzola-La Gatta, sull’altro fronte il 4-4-2 di Cristiano Colella con i terminali offensivi Rufo e Vitone. In avvio i pratolani provano subito a colpire ma Di Censo riesce a respingere dopo un traversone in area di Scelli. Al 10′ Tosti su punizione costringe Di Censo alla deviazione in angolo. Gli ospiti ci provano poi con Scelli ma, dopo una punizione di Vitone, il suo diagonale termina fuori. Al 23′ c’è un tentativo del Sulmona. Punizione di Pizzola ma in area Valente non riesce a staccare bene di testa. Nel primo tempo si vede di più la Virtus che alla mezz’ora sfiora il gol con Rufo che, servito da Campanella, prova a sorprendere Di Censo con un pallonetto ma la traversa salva il Sulmona. Sei minuti più tardi La Gatta manda alto. Al 39′ provvidenziale chiusura di Passalacqua su La Gatta a sventare un’azione offensiva dei locali. Di Censo para un tiro di Saccoccia e finisce il primo tempo. In apertura di ripresa si vede ancora la Virtus Pratola. Dopo ottimi fraseggi la conclusione di Campanella trova pronto il portiere sulmonese. Al 7′ Lo Re prova ad essere più offensivo inserendo Aquilio al posto di Coletti mentre il primo cambio operato dal tecnico ospite Colella vede l’ingresso di Franceschini al posto di Villani. Al 13′ Scelli si rende insidioso in area ma la difesa del Sulmona si salva. Subito dopo pericolosa la squadra di Lo Re. Assist di Ranauro per La Gatta con Petrucci che respinge e poi Ranauro spara alto. Al 23′ Di Bacco prova l’eurogol dalla distanza. Due minuti dopo c’è il secondo cambio ospite, Saccoccia viene sostituito da Ciccozzi che ci prova subito ma il suo tiro termina alto. Al 34′ lancio di Di Bacco per La Gatta che si trova a tu per tu con Petrucci ma Battistini di Lanciano fischia il fuori gioco. Il Sulmona insiste maggiormente nella ripresa ma al 37′ Palombizio non ne approfitta in area. Nei padroni di casa lascia il campo Ranauro per dare spazio a Lorenzetti che si rivelerà decisivo per il successo della sua squadra. Il nuovo entrato si vede subito con un tiro che viene parato da Petrucci. Al 90′ è bravo Tosti a fermare un’avanzata in area di La Gatta. In pieno recupero il Sulmona reclama una spinta in area su Pizzola ma Battistini lascia correre. L’azione prosegue ed un fallo di Ciccozzi su Di Bacco costerà caro alla sua sua squadra perché il Sulmona vincerà la partita sulla conseguente punizione battuta da Di Bacco, in area è molto lesto Lorenzetti a colpire di testa a dimostrazione che nel calcio le partite non finiscono mai prima del triplice fischio che arriva subito dopo il gol-vittoria della squadra di Lo Re. Una punizione pesante per la Virtus Pratola che ha visto sfumare il pari per un episodio.

SULMONA: Di Censo, Di Bacco, Federico, Coletti (7′ st Aquilio), Valente, Trozzo, Del Conte, Ranauro (37′ st Lorenzetti), Palombizio, Pizzola, La Gatta.
A disposizione Meo, Ponticelli, Presutti, Tirino, Badj.
Allenatore Sergio Lo Re.

VIRTUS PRATOLA: Petrucci, Lozzi, Passalacqua, Campanella, Iacovone, Tosti, Scelli, Villani (12′ st Franceschini), Rufo, Vitone, Saccoccia (25′ st Ciccozzi).
A disposizione Di Placido, Di Simone, Sciaravalle, Centofanti, Hallulli.
Allenatore Cristiano Colella.

Arbitro: Francesco Battistini (Lanciano).

Marcatore: 49′ st Lorenzetti.

Note: Ammoniti: Di Bacco, Valente, Trozzo (S); Scelli, Rufo (VP).

Domenico Verlingieri

Nerostellati-Sangiustese= 1-3

Serie D Girone F.

Sconfitta per i Nerostellati sul neutro di Pescina.

PESCINA. La Sangiustese passa a Pescina contro i Nerostellati al termine di un confronto che i ragazzi di Di Corcia non hanno interpretato male. Il risultato premia però i marchigiani che blindano la salvezza, mentre i peligni vedono sempre più vicino il ritorno in eccellenza. A tenere ancora in serie D il Pratola è la matematica, ma gli scontri diretti tra pericolanti in programma da qui alla fine del campionato riducono sempre di più le possibilità di riagganciare la zona playout, distante da ieri undici punti con solo quattro giornate ancora da disputare. I nerostellati partono forte premendo con decisione sull'acceleratore allo scopo di trovare subito il gol del vantaggio. Nel primo quarto d'ora del primo tempo i primi due episodi di una certa rilevanza, che segneranno il destino dell'incontro: al 9' Pupiski viene atterrato in area, ma l'arbitro fa continuare non ravvisando gli estremi per un rigore che invece viene concesso poco dopo alla Sangiustese per l'atterramento di Cheddira. Tascini non sbaglia, battendo Parente e portando avanti i suoi. Al 19' Di Corcia deve operare il primo cambio, fuori Bruni per Cicconi. I Nerostellati sono propositivi e per nulla abbattuti per la rete subita e al 28' beneficiano del secondo rigore dell'incontro, questa volta accordato per fallo su Kone.  E' proprio il neo entrato Cicconi a ristabilire la parità dagli undici metri. Nella ripresa, i Nerostellati trovano anche il gol del sorpasso con Onwuachi, ma è tutto fermo per fuorigioco tra le proteste dei tifosi locali. E' invece la Sangiustese qualche minuto dopo ad andare in vantaggio forse nel momento migliore dei peligni con Tascini, che così realizza la sua seconda rete di giornata. Per i Nerostellati diventa tutto in salita e tremendamente complicato. Ancora proteste per un contatto in area ai danni di Pupiski alla mezzora, ma la retroguardia marchigiana contiene senza rischiare più nulla i generosi tentativi dei ragazzi di Di Corcia che intanto opta una serie di cambi, provando il tutto per tutto. Con il Pratola riversato in avanti alla disperata ricerca del gol del pareggio, la Sangiustese trova ampi spazi in contropiede. Gli ospiti triplicano così al 41' con Marfella che con il suo gol chiude definitivamente i conti, segnando forse in maniera definitiva il destino di una squadra che anche ieri ce l'ha messa tutta, uscendo a testa alta. Da segnalare tra i Nerostellati il ritorno in campo di Del Gizzi (in foto) dopo il grave infortunio, unica buona notizia in un pomeriggio amaro.

NEROSTELLATI (4-3-3): Parente 6 (43'st Di Cicco s.v.); Pupiski 6,5, Bitsindou 6, Masiero 6, Di Ciccio 6,5 (37'st Tarantino); Iacobucci 6,5, Gasparotto 6, Giallonardo 6,5 (19'st Del Gizzi 6) ; Kone 7, Onwuachi 6,5, Bruni 6 (19'st Cicconi 6,5).
A disposizione: Verrocchi, Liberto, Moscono, Gabriele. Allenatore: Di Corcia

SANGIUSTESE (4-4-2): Chiodini 6,5; Marfella 6, Calamita 6, Proesmans 6,5, Patrizi 6; Scognamiglio 6,5, Cheddira 7, Camillucci 6,5, Villa 6 (20'st De Reggi 6); Tascini 7 (41'st Enow 6), Angelillo 6 (27'st Laringe 6,5).
A disposizione: Schiavoni, Porfiri, Khailoti, Santagata, Moretti, Ilsai.
Allenatore: Senigagliesi

ARBITRO: Quattrociocchi di Latina

RETI: 16'pt (rigore) e 17'st Tascini, 28'pt Cicconi, 41'st Marfella

Serie D Girone F; 30^ giornata

NEROSTELLATI PRATICAMENTE RETROCESSI. LA VIS ROSICCHIA UN PUNTO AL MATELICA CHE CADE ALL'AQUILA

Risultati
Castelfidardo-Vastese= 1-2
Città di Campobasso-Pineto= 1-2
Fabriano Cerreto-Monticelli= 1-2
Francavilla-Jesina= 1-0
L'Aquila-Matelica= 2-1
Nerostellati-Sangiustese= 1-3
Olympia Agnonese-Vis Pesaro= 1-1
Recanatese-San Marino= 1-4
Virtus San Nicolò Teramo-Avezzano= 2-2

CLASSIFICA
Matelica 65
Vis Pesaro 64
Avezzano 52
Vastese 50
L'Aquila 48
San Marino 48
Pineto 47
Sangiustese 45
Francavilla 44
Castelfidardo 43
Recanatese 37
Città di Campobasso 36 (-4)
Ol. Agnonese 34
Virtus San Nicolò Teramo 31
Jesina 30
Monticelli 26
Fabriano Cerreto 19
Nerostellati 15

venerdì 6 aprile 2018

STRUTTURE SPORTIVE NEL DEGRADO

IL COMUNE GARANTISCE LA SOLUZIONE

SULMONA – Le strutture sportive della città di Sulmona sono ormai fatiscenti e obsolete a discapito delle lodevoli attività svolte dalle associazioni. Porre rimedio alle varie carenze sta diventando un compito difficile più del previsto. Basti pensare che il sintetico allo stadio Pallozzi, dopo l’ok del consiglio comunale nell’aprile dello scorso anno, non è stato più realizzato. L’attuale amministrazione di Palazzo San Francesco mette in atto un secondo tentativo con la finalità di dare un nuovo look alla principale struttura calcistica. L’assessore ai lavori pubblici ed allo sport Nicola Angelucci rende noto che “sono in corso le verifiche per stabilire la tipologia degli interventi da adottare, in linea con i dettami della Figc”. Quali tempi si prevedono? “Attendiamo il responso dei tecnici – fa sapere Angelucci – per poi indire la gara d’appalto”. L’assessore garantisce che il cronoprogramma verrà rispettato per far sì che dalla prossima stagione sportiva le squadre possano usufruire del manto in erba sintetica che sarà realizzato con un mutuo di 400mila euro dell’Istituto per il Credito Sportivo. Non solo lo stadio comunale ma è prevista anche la sistemazione delle altre strutture grazie all’aumento delle cifre a disposizione da 400 a 630mila euro tramite la variazione al programma triennale delle opere pubbliche approvata dal consiglio comunale lo scorso 29 novembre ma, a distanza di quattro mesi, non si riescono ancora a concretizzare nemmeno gli interventi di estrema urgenza come la caldaia al Pallozzi e le riparazioni ai palazzetti Nicola Serafini e di via XXV Aprile. “Sarà possibile mettere mano a queste situazioni – spiega Angelucci – solo dopo aver approvato il bilancio di previsione”. Tra i lavori da eseguire c’è quello riguardante il Mezzetti che, dopo i 35mila euro spesi nel 2016, è diventato di nuovo inutilizzabile. “Per il campo ex Potenza – annuncia l’assessore – è nostra intenzione darlo in affidamento ai privati perché l’obiettivo è quello di esternalizzare la gestione di tutte le strutture”.

Domenico Verlingieri

giovedì 5 aprile 2018